cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 12:10
Temi caldi

Rai: Gubitosi, il danno della politica e' che ha intaccato intero sistema

23 luglio 2014 | 16.45
LETTURA: 3 minuti

"Il danno della politica è il fatto che se nomini un direttore di rete per motivi diciamo di affinità, poi lui, a sua volta, tende a nominare persone che gli vengono suggerite e che non hanno spesso le competenze necessarie. Il problema, quindi, non è sostituire una persona, ma un sistema e come sapete c'è una certa resistenza al cambiamento". Lo dice senza giri di parole il dg Rai Luigi Gubitosi nel corso dell'audizione in commissione Trasporti della Camera sollecitato a soffermarsi sul tema delle risorse umane in Rai e dell'avanzata età media dei dipendenti. Gubitosi, come già fatto più volte, ha posto l'accento sulla necessità di un ricambio già in parte avviato con gli incentivi ai prepensionamenti, ma ha anche evidenziato come si tratti di un cambiamento concreto e "soprattutto culturale che richiede tempo".

"Il tema delle risorse umane, in discontinuità con il passato, è alla nostra attenzione , ma - osserva - il successo del cambiamento dipenderà anche dal fatto che si continui ad andare su questa strada anche dopo di noi. C'è infatti un tema di anagrafica che, nel breve, peggiora e non migliora", soprattutto "in un clima in cui non è immaginabile che gli organici dell'Azienda si amplino, ma al limite si tenderà a ridurli con il tempo. L'aspetto positivo è che, data l'età media elevata, avremo l'opportunità che alcuni vadano in pensione, ma il punto non è solo di età anagrafica, ma anche qualitativo, di etica e di approccio al lavoro".

"Ho dato tempo di giornalismo fa un un premio ad un giornalista del Financial Times di 29 anni", una persona che ha raggiunto sempre il top in ogni livello di studi, ma "se io volessi assumerlo in Rai, non potrei. Dovrebbe fare il concorso. Per il concorso Rai sono già arrivate 10 mila domande per 100 posti. Il governo, quando rifletterà in Parlamento sulla governance della Rai dopo l'estate, rifletta anche sulla natura giuridica della Rai stessa, perché sono spesso le persone che fanno la differenza".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza