cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 15:55
Temi caldi

La rivelazione

Razzi: "A 18 anni avevo centinaia di donne"

18 maggio 2017 | 16.44
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"A 18 anni avevo centinaia di donne, non sapevo nemmeno che esistessero le prostitute, te lo dico da amico, non me ne fregavo, avevo centinaia di donne, volevo conquistare". Così Antonio Razzi intervistato da Radio Cusano Campus.

“Ci sono talmente tante ragazze da conquistare, da fare il vero Rodolfo Valentino italiano" ha detto Razzi. Secondo il senatore di Forza Italia "quelli che vanno con le prostitute sono quelli che non hanno nessuna chance".

"La cosa bella - ha aggiunto - è quando riesci a conquistare una donna, è come quando hai fatto tredici al totocalcio. Io la vedo così, conquistare una bella donna, una bella ragazza, è sempre un valore aggiunto dell’uomo. Io da giovane avevo centinaia di donne, avevo l’imbarazzo della scelta, il periodo d’oro è stato tra il '68 e il '69”.

Razzi ha commentato anche il catalogo delle donne single di Lecco messo in vendita sul web. "Mi sembra come il commercio di carne umana" ha detto il senatore di Forza Italia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza