cerca CERCA
Venerdì 09 Dicembre 2022
Aggiornato: 17:08
Temi caldi

Repubblica stagisti, on line 'Best stage 2014'

05 giugno 2014 | 09.58
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Roma, 5 giu. (Labitalia) - Un e-book con tutte le informazioni utili per chi fa stage in Italia e la presentazione delle aziende virtuose. E' Best stage 2014, realizzato dalla Repubblica degli stagisti, testata giornalistica on line di riferimento per il mondo dello stage in Italia arrivata al suo quinto anno di vita, da scaricare gratuitamente. "Cinque anni di battaglie -dice Eleonora Voltolina, la giornalista che ha fondato e dirige la Repubblica degli stagisti- di denunce, di lavoro per separare il buono dal marcio e indicare ai giovani una strada, fornire loro una bussola per orientarsi nell'universo opaco e multiforme dello stage".

"Cinque anni in cui -fa notare- non abbiamo mai smesso non solo di denunciare le situazioni di abuso e di illegalità, ma anche di coinvolgere le aziende corrette nelle nostre attività, stimolandole ad attuare buone policy nei confronti dei giovani e a utilizzare lo strumento dello stage in maniera rispettosa. Con le nostre iniziative abbiamo innescato un circolo virtuoso: le imprese più responsabili ormai capiscono che la crisi non può essere una scusa per abbassare le condizioni di ingresso. Noi diciamo forte e chiaro ai giovani -rimarca Eleonora Voltolina- che non tutte le aziende sono uguali, e forniamo loro le informazioni trasparenti rispetto a quelle che scelgono di fare parte del nostro RdS network. In un mercato del lavoro, quello italiano, tendenzialmente opaco, questa trasparenza è un ottimo inizio: come lo sono le condizioni che le aziende del nostro network offrono ai giovani".

Best Stage 2014 riassume le informazioni più importanti sul tema dello stage, con un quadro sintetico ed esaustivo della situazione normativa regione per regione, e che presenta una per una le aziende che fanno parte dell'RdS network. Un supporto fornito a tutti i giovani per gestire la propria ricerca di lavoro in maniera informata e responsabile, avere un'idea chiara del contesto di riferimento, e saper giudicare le offerte senza rischiare di cadere in situazioni poco chiare o senza sbocchi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza