cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 10:54
Temi caldi

Salerno: trovato cadavere di uomo carbonizzato, fermati i figli

08 agosto 2014 | 09.58
LETTURA: 2 minuti

Un cadavere carbonizzato di un uomo era stato trovato da un pastore lungo una strada a Occiano di Montecorvino Rovella, nel Salernitano, un paio di giorni fa e i carabinieri lo hanno identificato ed hanno fermato i due figli, una donna di 44 anni e un uomo di 42, per omicidio, occultamento e distruzione di cadavere. Tutto e' iniziato quando i familiari della vittima hanno denunciato la scomparsa dell'uomo affermando che si era allontanato da casa e non vi aveva fatto piu' ritorno.

Le indagini si sono focalizzate sul nucleo familiare e i carabinieri hanno sentito proprio i due figli che dopo qualche ora di interrogatorio sono caduti in contraddizione e poi hanno confessato di aver ucciso il padre. Movente del delitto potrebbero essere le continue vessazioni alle quali erano sottoposti i due figli. Secondo gli accertamenti medico legali l'uomo sarebbe stato ucciso di botte e, dopo essere stato rinchiuso in un grosso sacco, e' stato portato in aperta campagna e bruciato con le mani e i piedi legati con filo di ferro. Le indagini sono state condotte dai carabinieri del Reparto operativo di Salerno e dalla Compagnia di Battipaglia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza