Cerca

Droga: Cdm approva ripristino tabelle con 500 sostanze

Lorenzin, nessun intervento dal punto di vista penale

SANITÀ

Roma, 14 mar. (Adnkronos Salute) - Via libera dal Consiglio dei ministri al decreto legge che ripristina le tabelle di sostanze stupefacenti 'decadute' dopo la sentenza della Corte costituzionale che ha bocciato la legge Fini-Giovanardi.


"Ci tengo a precisare che la norma interviene su aspetti amministrativi e non su aspetti penali, conseguenti alla sentenza della Consulta che ha portato a un vuoto normativo e ha prodotto un'emergenza. Siamo dovuti intervenire con atto di urgenza per ripristinare" le tabelle con "circa 500 nuove droghe e sostanze sintetiche erano uscite dall'alveo" dell'inclusione nelle tabelle "dal 2006 a oggi". Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in conferenza stampa dopo la riunione di oggi del Consiglio dei ministri. (segue)



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.