cerca CERCA
Domenica 18 Aprile 2021
Aggiornato: 10:45
Temi caldi

Salvini: "Di Battista? Mentre lui viaggiava io già lavoravo..."

26 gennaio 2017 | 14.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Cosa ha fatto nella vita? Ho visto che ha viaggiato molto, lo invidio: si vede che ha avuto tempo e soldi per farlo, mentre io mi battevo in comune e in regione Lombardia. Quando il signor Di Battista mi spiegherà che ha fatto qualcosa nella sua vita di amministratore, parleremo da pari a pari. Avrò tanti difetti ma da consigliere comunale e di europarlamentare ho portato a casa delle leggi per la nostra gente". Lo ha detto a Radio Capital il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, replicando al deputato M5S Alessandro Di Battista.

Il leader leghista parla poi di Bello Figo, il rapper di origini ghanesi minacciato da un gruppo di estrema destra romana che vorrebbe impedirgli di cantare: "Bello Figo? Va fatto cantare. La musica è bella perché è varia. Ma lui è un furbetto. Farò irruzione sul palco cantando 'le bionde trecce gli occhi azzurri e poi'".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza