cerca CERCA
Sabato 24 Settembre 2022
Aggiornato: 21:56
Temi caldi

Festival

Sanremo 2017, ecco la scenografia

26 gennaio 2017 | 15.38
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Avvolgente, verticale, tecnologica e molto altro ancora. La scenografia disegnata da Riccardo Bocchini sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo per il 67esimo Festival della Canzone Italiana è tutto questo. Ma a sintetizzarla bastano due parole: Pop Up. "Perché tutto – racconta lo scenografo, al suo terzo Festival consecutivo – nasce dallo spunto offerto da un piccolo oggetto di carta. Un semplicissimo pop up realizzato con un cartoncino e una fustella". "Da questo oggetto – racconta Bocchini - nasce l'idea per la nuova scena di Sanremo 2017: una linea continua, un segno progettuale che vuole trasformare il teatro Ariston in una suggestiva Music -Hall, un segno planimetrico che dia un continuum progettuale tra palco e platea. L'idea è quella di rappresentare lo spazio scenico come un grande pop up, visto da angolazioni diverse, che si trasforma in un gioco progettuale del tutto originale dove la scenografia si unisce alla grafica e alla tecnologia”.

"La percezione come in un quadro cubista cambia, non si limita a uno sguardo, ma implica l’indagine approfondita sulla struttura delle cose e sul loro funzionamento. Tutti i manufatti scenografici siano di ferro, di stoffa, di tecnologia, si frammentano, si comprimono, si estendono sempre da un unico elemento che è la lamella che forma il pop up - aggiunge - Questi movimenti ideali trovano la consacrazione nel movimento reale della parte centrale, la scala. Lo spazio scenico del palco si apre: da una parte abbracciando il pubblico del teatro, dall'altro avvolgendo gli artisti che si esibiranno sul palco facendoli sentire al centro di uno spazio fisico che li circonda".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza