cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 21:28
Temi caldi

Yemen, aereo Emirati si schianta sulle montagne: morti i due piloti

14 marzo 2016 | 07.54
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(AFP) - (AFP)

Il caccia degli Emirati Arabi Uniti di cui stamani è stata annunciata la scomparsa in Yemen si sarebbe schiantato sulle montagne del distretto di al-Bariqa, nella provincia meridionale di Aden. E' quanto ha riferito un responsabile locale, Hani al-Yazidi, al sito di notizie yemenita 'Al-Masdar'. L'aereo, che partecipava alla missione contro i ribelli Houthi nel Paese, sarebbe precipitato a causa di un "guasto tecnico", ha detto la fonte.

Il caccia ha effettuato stamani all'alba un raid contro un deposito di armi su uno dei monti della regione di Aden, per poi precipitare e schiantarsi. Stando a Yazidi, nella caduta l'aereo ha distrutto l'abitazione di un "elemento estremista ricercato dalla sicurezza" uccidendo un bambino di 12 anni.

I due piloti che erano a bordo dell'aereo sono morti. Lo rende noto la Coalizione militare araba a guida saudita, di cui gli Emirati fanno parte, impegnata dal 26 marzo a sostegno del governo del presidente Abd Rabbo Mansour Hadi e contro gli houthi.

Quella odierna è la prima perdita di un caccia emiratino nel conflitto yemenita, nel quale sono rimaste uccise circa seimila persone. Circa la metà delle vittime erano civili, precisa l'Onu. A dicembre era stato un F-16 del Bahrain a precipitare in Arabia Saudita per un "errore tecnico", mentre a maggio un caccia marocchino è stato abbattuto in Yemen.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza