cerca CERCA
Venerdì 17 Settembre 2021
Aggiornato: 15:25
Temi caldi

Sedicenne uccisa, autopsia: "Due coltellate al cuore"

02 luglio 2021 | 22.02
LETTURA: 1 minuti

Il coetaneo l'avrebbe colpita di spalle, poi affondato la lama "all'altezza del petto provocando una morte pressoché istantanea"

alternate text
Foto Fotogramma

Prima l'avrebbe colpita di spalle, poi avrebbe affondato la lama del coltello da cucina per "due volte, in modo frontale, all'altezza del petto, provocandole una morte pressoché istantanea". Sono i primi riscontri forniti dall'autopsia svolta nel pomeriggio sul corpo della 16enne Chiara Gualzetti, uccisa a Monteveglio (Bologna) da un amico. "Una dinamica - commenta all'Adnkronos l'avvocato Giovanni Annunziata, che assiste la famiglia della vittima - che non lascia spazio dubbi sull'intenzione di uccidere". Il medico legale ha 90 giorni per consegnare la sua relazione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza