cerca CERCA
Sabato 26 Novembre 2022
Aggiornato: 08:10
Temi caldi

Si sfidano in gara tra auto: maxi incidente a Cantù, illesa bimba di 2 anni

07 agosto 2015 | 18.20
LETTURA: 3 minuti

alternate text
FOTO INFOPHOTO - INFOPHOTO

E' stata una gara tra auto a provocare il maxi incidente che mercoledì sera, in provincia di Como, ha coinvolto quattro auto e sette persone, inclusa una bambina di due anni. Sono questi i primi risultati raggiunti dalle indagini dei carabinieri di Cantù dopo l'impatto avvenuto lungo la Provinciale 38, non lontano dal comune di Alzate Brianza.

Secondo i militari l'incidente, avvenuto intorno alle 22, sarebbe stato provocato da una gara tra auto, probabilmente improvvisata e iniziata da una quinta vettura che aveva a bordo due persone, amiche dei conducenti di due delle macchine coinvolte: un'Audi TT, una Peugeot 206, un'Alfa 147 ed un Volkswagen Tiguan, che trasportavano in tutto sette persone, compresa la bambina di due anni che viaggiava a bordo della 147 con i genitori.

La Peugeot 206 è caduta nella scarpata; l'Audi TT ha fatto oltre 70 metri di strada capottata, dopo essersi ribaltata un paio di volte; l'Alfa 147 è rimasta danneggiata di striscio e, fortunatamente, la bimba non ha riportato alcuna conseguenza apparente; il Tiguan è stato colpito sul retro a fine corsa dal TT capottato. Tutto sarebbe iniziato quando una quinta autovettura, ovvero una Bmw Z4, con a bordo due persone amiche dei conducenti del TT e del 206, ha iniziato una folle corsa per superare le macchine che la precedevano lungo la Provinciale. L'autista della Bmw, forse per gioco, forse per sfida, ha stimolato una gara tra le macchine con i suoi amici.

Immediata la reazione della Peugeot 206 e dell'Audi TT, che sono uscite dalla colonna, andando contromano contemporaneamente e senza vedersi tra loro. Lo scontro tra la TT e la 206 è stato inevitabile e terribile. La 206 è finita subito in una scarpata di sette metri, mentre la TT ha colpito le altre due macchine, guidate da persone incolpevoli ed estranee alla corsa. Al momento tre persone - tra i 25 ed i 35 anni - sono state denunciate per aver infranto il codice della strada, che vieta di gareggiare con veicoli a motore. Si attendono i risultati dei test tossicologici ed alcolemici.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza