cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 09:05
Temi caldi

Siria: presidenziali, scontri ad Amman tra pro e contro Assad

28 maggio 2014 | 12.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Scontri tra sostenitori e oppositori del presidente siriano Bashar al-Assad, che si e' candidato a un terzo mandato alle elezioni presidenziali del 3 giugno, ma che oggi sono iniziate all'estero, si sono verificati di fronte alla sede dell'ambasciata siriana nella capitale giordana Amman. E' quanto si apprende dal sito di notizie 'al-Madenah News', che cita testimoni oculari secondo cui le forze dell'ordine del regno hashemita sono dovute intervenire per disperdere i manifestanti e porre fine ai disordini.

Stando ai testimoni, gli apparati di sicurezza locali hanno arrestato un gruppo di sostenitori di Assad poiche' avrebbero provocato e aggredito gli oppositori. Questi ultimi erano molto piu' numerosi degli elettori e scandivano slogan contro il processo elettorale in corso. I siriani avranno tempo per votare fino alle 19 di oggi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza