Cerca

Casa, metà dei proprietari denuncia affitti non pagati

ECONOMIA
Casa, metà dei proprietari denuncia affitti non pagati

(Fotogramma)

Un fenomeno che la crisi ha accentuato rischia di diventare una pericolosa abitudine: non pagare l'affitto di casa. Tanto che la metà dei proprietari, il 51%, denuncia mensilità 'saltate'. E' quanto emerge da un'indagine dell'Adnkronos, con il contributo delle associazioni territoriali che rappresentano gli inquilini e i proprietari. Un dato, per altro, che cresce leggermente rispetto alla stessa rilevazione del marzo scorso, quando si attestava al 48%.


La situazione peggiora rispetto alla media nazionale in alcune aree del Sud, con Napoli e Palermo che arrivano a una quota di proprietari in credito vicina al 60%. Va meglio a Roma, 35%, e a Milano, dove la percentuale di proprietari che denuncia morosità si attesata al 24%.

Altrettanto eclatanti i dati che riguardano il mancato pagamento delle rate di condominio. Anche in questo caso, la crisi sembra aver contribuito a cristallizzare una cattiva abitudine. E si conferma un dato che, anche in questo caso, registra un incremento, seppure contenuto, rispetto a un anno fa: sale al 32%, dal 27%, la quota di condomini in ritardo con i pagamenti. Anche su questo fronte, le maggiori irregolarità si riscontrano al Sud. A Napoli, il 40% dei condomini è in debito con il proprio condominio. Mentre la quota scende al 23% a Roma e arriva a dimezzarsi a Milano, 18%.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.