Cerca

Dl agosto, bozza: ecco chi non pagherà seconda rata Imu

ECONOMIA
Dl agosto, bozza: ecco chi non pagherà seconda rata Imu

Fotogramma

Per l'anno 2020, non è dovuta la seconda rata dell'Imu per i settori del turismo e dello spettacolo, in particolare per gli immobili di stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, termali, alberghi, agriturismo, villaggi turistici, ma anche affittacamere, case e appartamenti per vacanze, B&B.e). La misura viene estesa anche agli immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night-club e simili. E' quanto si legge nell'ultima bozza del dl agosto. Confermate anche le esenzioni per gli immobili di fiere e cinema e teatri, per questi ultimi l'Imu "non è dovuta per gli anni 2021 e 2022", a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.