Ecosistemi marini e dissalatori, tra diritti e patrimoni da tutelare

Se ne parlerà a Roma il 26 febbraio

APPUNTAMENTI
Ecosistemi marini e dissalatori, tra diritti e patrimoni da tutelare

“Aree Marine Protette ed ecosistemi marini: patrimoni da tutelare. Valutazione d’impatto ambientale e sanitario per i dissalatori e qualità delle acque". E' questo il titolo del convegno promosso da Fondazione UniVerde e Marevivo, in collaborazione con Idroambiente, in programma a Roma il 26 febbraio, presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro (Piazza Capranica, 72 - Senato della Repubblica).


All’evento interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio (presidente della Fondazione UniVerde), Loredana De Petris (presidente Gruppo Misto, Senato della Repubblica), Rosalba Giugni (presidente Marevivo), Salvatore Micillo (sottosegretario al ministero dell’Ambiente) e Alberto Pierobon (assessore all’Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità, Regione Sicilia).

E ancora: Roberto Danovaro (presidente Stazione Zoologica Anton Dohrn Napoli), Paolo Galli (direttore MaRhe Center Maldive – Marine Research and High Education Center, Docente di Ecologia all’Università degli Studi di Milano Bicocca), Marco Trifuoggi (docente di Chimica analitica forense, Università degli Studi di Napoli “Federico II”) e Francesco Aliberti (docente di igiene e gestione del rischio, Università degli Studi di Napoli “Federico II”).



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.