Cerca
Home . Sport .

La Samp si prende il derby

SPORT
La Samp si prende il derby

(Fotogramma)

La Sampdoria vince il derby e torna a sognare l'Europa. I blucerchiati battono il Genoa per 2-0 con il gol in apertura di Defrel e il raddoppio su rigore nella ripresa di Quagliarella. I rossoblù combattono anche nell'ultima mezz'ora dopo l'espulsione di Biraschi, autore del fallo da rigore, ma non riescono a evitare la sconfitta. La Samp sale così a 48 punti, momentaneamente a -4 dal sesto posto occupato dall'Atalanta. Il Genoa, invece, resta inchiodato a quota 34 punti e rischia di essere nuovamente risucchiata nella lotta per la salvezza.


Il derby si accende subito con un'occasione per parte, un sinistro da fuori di Kouamè che non inquadra di poco lo specchio e una conclusione ravvicinata di Linetty respinta da Radu. E dopo appena 3 minuti di gioco la Samp trova il vantaggio con un tocco sotto porta di Defrel su assist di Quagliarella. I blucerchiati accarezzano l'idea del raddoppio alle soglie della mezz'ora con una conclusione al volo di destro di Praet che si spegne sull'esterno della rete e ancora al 35' quando Quagliarella, su imbucata dello stesso Praet, supera Radu grazie a un rimpallo fortunoso ma trova Biraschi sulla linea di porta a negargli il gol.

Il Genoa si fa di nuovo vedere dalle parti di Audero al 40' con il tiro mancino di Veloso che il portiere manda in angolo, ma in avvio di ripresa subisce un altro durissimo colpo. L'arbitro Calvarese assegna il rigore alla Samp per un tocco di mano di Biraschi, che viene anche espulso, e dal dischetto Quagliarella non sbaglia il 2-0. La squadra di Giampaolo potrebbe chiudere i conti al 64', ma prima Romero si immola sulla conclusione di Jankto e poi Audero si salva con l'aiuto della traversa sul tap-in di Ramirez. I blucerchiati rischiano grosso al 69' sugli sviluppi di un corner, con Andersen che vede sbucare all'ultimo momento il pallone e per poco non incappa nell'autogol, poi il Genoa esaurisce le energie e in pieno recupero Quagliarella si vede negare la doppietta da Radu.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.