Cerca
Home . Sport .

De Laurentiis 'trolla': "Peccato non aver giocato Juve-Napoli"

SPORT
De Laurentiis 'trolla': Peccato non aver giocato Juve-Napoli

(Fotogramma)

"Grandissimo Napoli! Che peccato non aver potuto incontrare la Juventus a Torino". Aurelio De Laurentiis accende Twitter con un cinguettio dopo la netta vittoria che il suo Napoli ha conquistato contro l'Atalanta. Il presidente del club azzurro torna sul caso relativo al match perso 3-0 a tavolino contro la Juventus. Il Napoli, come è noto, dopo le positività di Zielinski e Elmas non si è presentato a Torino ed è stato sanzionato dal giudice sportivo. La vicenda, destinata a proseguire tra un ricorso e l'altro, ha rischiato di mandare in tilt il calcio italiano, che prova a convivere con il covid e a portare avanti il campionato. Il tweet di De Laurentiis, inutile sottolinearlo, riaccende la sfida virtuale tra la tifoseria azzurra e quella bianconera.


“La sconfitta a tavolino contro la Juventus? Io sono il più arrabbiato di tutti. La Juventus è la squadra da battere, ma in questo momento è un cantiere aperto. L'impressione è che potevo andare a giocarmela perché avevo la squadra in condizione, facevo giocare lo stesso undici di oggi", dice il tecnico partenopeo Gennaro Gattuso.

"Sono arrabbiato perché non ci hanno fatto partire, alle sette meno cinque eravamo sul pullman. Chi ci ha detto che non volevamo partire non ha detto la verità, al massimo perdevamo 3-0. Quando parlo io parlo con la società, il presidente, il direttore Giuntoli, Chiavelli. Quando ho parlato con la società sono rimasto che la partita si doveva giocare, tranquillamente”, conclude.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.