cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:37
Temi caldi

Suicida per video hard, chiesto giudizio per fidanzato Tiziana Cantone

06 marzo 2017 | 16.45
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

La Procura di Napoli ha chiesto il giudizio immediato per Sergio Di Palo, fidanzato di Tiziana Cantone , la 31enne morta suicida a Mugnano (Napoli) dopo la diffusione sul web di alcuni suoi video hard. Per Di Palo le ipotesi di reato sono calunnia e falsa denuncia, in concorso con la vittima. Si tratta dell'indagine portata avanti dalla Procura di Napoli a seguito dell'esposto presentato nel 2015 dalla stessa Tiziana Cantone nel quale indicava i nomi delle persone che avrebbero ricevuto materiale fotografico, immagini in costume da bagno o a seno nudo, e i video che poi hanno trovato ampia diffusione sul web.

Il procuratore aggiunto Fausto Zuccarelli, titolare dell'indagine, aveva precedentemente chiesto l'archiviazione per i 4 indicati come responsabili della diffusione di foto e video sul web, accuse secondo la Procura rivelatesi infondate. Una seconda indagine è in corso da parte della Procura di Napoli Nord ad Aversa (Caserta), competente per il territorio di Mugnano, contro ignoti per istigazione al suicidio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza