cerca CERCA
Venerdì 05 Marzo 2021
Aggiornato: 14:36
Temi caldi

Premi: Theo Drebbel vince prima edizione Carioca Kids

06 novembre 2017 | 13.26
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Le opere di Theo Drebbel
Milano, 6 nov. (Labitalia)

Carioca, lo storico brand di Settimo Torinese che con pennarelli e matite ha rappresentato un vero e proprio cult per intere generazioni, in occasione di Artissima e in collaborazione con l'assessorato all'Istruzione della Città di Torino e in partnership con Zonarte, ha decretato il vincitore della prima edizione del premio Carioca Kids: Theo Drebbel presentata dalla galleria Viasaterna (Milano). Theo Drebbel è stata selezionata dalla giuria composta dai membri di ZonArte, Flavia Barbaro, responsabile dipartimento Educazione della Gam-Galleria civica d’arte moderna e contemporanea, Orietta Brombin, curatore Aef pav Parco Arte Vivente, Mario Petriccione, responsabile dipartimento Educazione della fondazione Merz, Anna Pironti, responsabile capo dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, e Paola Zanini, project manager dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea.

"La giuria del network ZonArte -si legge nelle motivazioni- dopo aver visionato i portfolio degli artisti della sezione New entries 2017 di Artissima e, in seguito alla visita alle gallerie di appartenenza, individua nel lavoro di Theo Drebbel suggestivi elementi di processualità, modularità e dinamica interazione con lo spazio. Il network ZonArte ha valutato, inoltre, il potenziale relazionale delle opere e l'impatto emotivo che esse portano, prefigurando quelle linee di senso adatte ed efficaci ad attivare un dialogo fruttuoso e creativo con insegnanti e allievi, anche in relazione alla visione educativa condivisa dagli enti coinvolti nell'assegnazione del nuovo premio sostenuto da Carioca".

La commissione ha voluto riconoscere, inoltre, una doppia menzione speciale a Alicja Bielawska rappresentata dalla galleria Kasia Michalski (Varsavia) e a Simone Monsi rappresentato dalla galleria Placentia Arte (Piacenza). Carioca kids nasce dal desiderio di Carioca di accompagnare i più piccoli alla scoperta del mondo, lasciandoli liberi di esprimere la propria creatività con i colori. Theo Rebbel, attraverso la ricerca e produzione delle sue opere, stimola una 'creatività aumentata' che è il punto di partenza di un progetto formativo rivolto alle scuole dell’infanzia del comune di Torino.

La vincitrice sarà, infatti, il motore di un nuovo processo di formazione per gli insegnanti delle scuole dell’infanzia attraverso un workshop dedicato alle tematiche legate all’educazione artistica, con attività da svilupparsi sotto forma di laboratori per i più piccoli. Un’esperienza unica per grandi e piccini durante la quale l’elaborato finale acquisirà un valore che andrà ben oltre la rappresentazione grafica in sé, divenendo espressione ideale di sentimenti ed emozioni.

“Un grazie particolare alla giuria -ha dichiarato Theo Rebbel, vincitrice del premio Carioca kids- per avermi reputato vincitrice di un premio così bello come quello per 'la creatività aggiunta'. Sapere che nelle mie opere traspare un potenziale impatto emotivo in grado di attivare un dialogo fertile e creativo con insegnanti e studenti, mi rende davvero orgogliosa, perché questo significa che attraverso il mio lavoro riesco ad esprimere quello che provo nel momento in cui inizio ogni lavoro".

"Non può esserci arte senza cuore -ha sottolineato Marco Toledo, board member Carioca spa- per questo Carioca durante l’edizione 2017 di Artissima ha voluto interpretare al massimo la propria missione: liberare la creatività dei bambini, certi che questa sia la chiave per la loro crescita. L’apprendimento passa attraverso il gioco e il disegno permette al bambino di potersi esprimere a modo suo". "Per questo -ha aggiunto- in Carioca vogliamo essere accanto a loro, ma anche accanto a tutti coloro che si occupano della loro formazione, che giorno dopo giorno, accompagnano la crescita dei bambini. Un grazie particolare a ZonArte per esser riusciti a interpretare al meglio il premio e ad aggiudicarlo ad un artista che attraverso le sue opere riesce ad essere evocativa, instaurando un’interazione dinamica con lo spazio che la circonda".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza