cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 21:06
Temi caldi

Meteo

Torna la burrasca

03 marzo 2019 | 16.47
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine d'archivio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

La perturbazione in transito nella giornata di domani sull’Europa centrale coinvolgerà marginalmente anche le regioni centro-settentrionali italiane, determinando un’intensificazione della ventilazione, più significativa a quote di montagna e alta collina. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile, d’intesa con le regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede dalla mattinata di domani venti forti sud-occidentali, con raffiche di burrasca, su Lombardia meridionale, Emilia-Romagna e Marche, in particolare sui settori appenninici. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto, per domani non è stata valutata alcuna criticità idrogeologica sul territorio nazionale mentre è stata valutata allerta gialla, per rischio idraulico localizzato, nel basso bacino del Fortore, in Puglia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza