cerca CERCA
Giovedì 07 Luglio 2022
Aggiornato: 04:32
Temi caldi

Trapani: rubati 400 metri di cavi di rame, stop a treni per otto ore

07 luglio 2014 | 18.33
LETTURA: 2 minuti

La sottrazione dei cavi ha provocato, infatti, un guasto al sistema di distanziamento, a 4 passaggi a livello e agli scambi tra Salemi e Gallitello

alternate text

Stop ai treni per otto ore lungo la linea Alcamo Diramazione - Castelvetrano - Trapani. A causare la sospensione della circolazione ferroviaria è stato un furto di cavi di rame avvenuto questa notte tra Salemi e Gallitello (Trapani). Asportati 400 metri di cavi per un danno di circa 10mila euro.

Le squadre di emergenza di Rete Ferroviaria Italiana sono intervenute per reintegrare il materiale rubato e ripristinare il corretto funzionamento degli impianti. La sottrazione dei cavi ha provocato, infatti, un guasto al sistema di distanziamento, a 4 passaggi a livello e agli scambi tra Salemi e Gallitello. Per questo motivo 7 treni regionali sono stati limitati nel loro percorso e uno è stato cancellato.

Per garantire la mobilità è stato attivato un servizio con autobus sostitutivi. "L'asportazione di rame non comporta nel modo più assoluto - spiegano dalle Ferrovie dello Stato - problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi. La sottrazione del materiale, infatti, provoca l'attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza