cerca CERCA
Martedì 06 Dicembre 2022
Aggiornato: 15:19
Temi caldi

Troncone (Adr): 'Un patto per la decarbonizzazione del trasporto aereo'

21 aprile 2022 | 13.12
LETTURA: 2 minuti

alternate text

''Un Patto per la decarbonizzazione del trasporto aereo che riunisce player industriali, stakeholder istituzionali e associazioni che, guidati dagli esperti del mondo accademico, intendono proporre una road map efficiente e sostenibile per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione del trasporto aereo''. Lo sottolinea l'Ad di Adr, Marco Troncone, in occasione della presentazione del Patto per la decarbonizzazione del trasporto aereo.

''Il trasporto aereo produce circa il 2% delle emissioni globali di CO2, ma è comunque fortemente impegnato per raggiungere livelli sempre più elevati di sostenibilità e per ridurre le proprie emissioni -spiega Troncone-. Considerando che il settore aeronautico è un elemento centrale per lo sviluppo economico e sociale a livello mondiale, del quale non si può fare a meno, come chiaramente evidenziato durante il periodo pandemico, c’è la chiara esigenza di definire un percorso che renda compatibile lo sviluppo della connettività a livello planetario e la tutela dell’ambiente’’. In questa ottica. Sottolinea Troncone, è necessario fornire risposte concrete, con forte fondamento scientifico, a una serie di domande che il settore si deve porre e a cui è necessario replicare nel modo più rigoroso possibile.

''Il Patto per la decarbonizzazione del trasporto aereo nasce per favorire ed accelerare il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità del trasporto aereo nel contesto degli SDGs e dell’Agenda 2030 e prendendo a riferimento l’obiettivo di Net Zero Emissions entro il 2050 -spiega Troncone-. Il Patto raccoglie e diffonde conoscenza scientifica mettendo a sistema risorse e competenze di diversi settori e realtà accademiche del nostro Paese che si propongono di essere parte attiva del processo di decarbonizzazione. Coinvolge le persone, le associazioni, i gruppi di interesse e si rivolge alle istituzioni stimolando un dibattito rigoroso che integri le differenti dimensioni della sostenibilità e i contributi dei diversi player coinvolti. La sostenibilità, e in tale ambito la neutralità climatica, è un percorso da sviluppare e implementare con azioni mirate e strategie efficaci di breve, medio e lungo termine per individuare le soluzioni ottimali per il conseguimento degli obiettivi previsti dagli SDGs. Questo percorso necessita di una metodologia strutturata e condivisa per la valutazione della sostenibilità e per la misurazione uniforme dell’applicazione dei criteri ESG''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza