cerca CERCA
Venerdì 07 Ottobre 2022
Aggiornato: 17:43
Temi caldi

Comunicato stampa

Truist rende noti i risultati del terzo trimestre 2020

19 ottobre 2020 | 11.30
LETTURA: 17 minuti

Utili per $1,1 miliardi, o $0,79 per azione diluita

CHARLOTTE, North Carolina, 19 ottobre 2020 /PRNewswire/ -- Truist Financial Corporation (NYSE: TFC) ha comunicato oggi gli utili per il terzo trimestre 2020.

L'utile netto disponibile per gli azionisti ordinari è stato di $1,1 miliardi, in crescita del 45,3% rispetto al terzo trimestre dello scorso anno. Gli utili per azione ordinaria diluita sono stati di $0,79, con un calo del 16,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I risultati per il terzo trimestre hanno prodotto una redditività dell'attivo (ROA) dello 0,91 %, un rendimento annuale sul capitale ordinario medio (ROCE) del 6,87% e un rendimento annuale sul capitale azionario ordinario tangible (ROTCE) del 13,31%.

L'utile netto rettificato disponibile per gli azionisti ordinari era pari 1,3 miliardi di dollari, o $0,97 per azione diluita, esclusi oneri legati alla fusione e ristrutturazione pari 236 milioni di dollari 181 milioni di dollari al netto delle imposte), le spese di esercizio supplementari relative alla fusione di 152 milioni di dollari (115 milioni di dollari al netto delle imposte), plusvalenze su titoli per 104 milioni di dollari (80 milioni di dollari al netto delle imposte) e un contributo di beneficenza di 50 milioni di dollari (38 milioni di dollari al netto delle imposte). Gli utili diluiti rettificati per azione ordinaria sono aumentati di $0,15 rispetto al secondo trimestre del 2020. I risultati rettificati hanno prodotto un ROA su base annua dell'1,11%, un ROCE su base annua dell'8,50% e un ROTCE su base annua del 16,08%.

"Siamo lieti di comunicare prestazioni ottime per il trimestre, specialmente in considerazione della difficile congiuntura", ha dichiarato il Presidente e Amministratore delegato Kelly S. King. "I nostri utili riflettono un modesto aumento delle nostre svalutazioni per le perdite di prestiti e leasing, che traggono vantaggio dalla nostra qualità relativamente stabile delle attività. Abbiamo anche tratto vantaggio dalle nostre varie attività che generano reddito non da interessi e abbiamo disciplinato il controllo delle spese di base.

"Il reddito netto rettificato è stato di $1,3 miliardi, o di $0,97 per azione, grazie alle buone prestazioni dei rami gestione patrimoniale, banca d'investimento, banca al dettaglio e assicurazioni. Abbiamo registrato una crescita degli oneri di servizio sui conti deposito e sulle commissioni relative a carte e pagamenti a causa di una riduzione di alcune esenzioni e di una maggiore attività da parte dei clienti. Inoltre, stiamo investendo selettivamente nei nostri team assicurazione, banca d'investimento, mutui residenziali e patrimonio per promuovere una maggiore attività dei clienti.

"Abbiamo anche fatto progressi in termini di integrazione dei nostri sistemi mentre lavoriamo per ampliare le risorse di Truist. Ad agosto abbiamo completato la conversione di Truist Securities, integrando le attività corporate e investment banking di BB&T e SunTrust. Siamo soddisfatti del successo di questa importante conversione dei sistemi a contatto con i clienti.

"Continuiamo a sostenere attivamente le nostre comunità in questo periodo di necessità e siamo lieti del fatto che le nostre varie fondazioni abbiano donato 40 milioni di dollari1 come contributo per la creazione del CornerSquare Commmunity Capital, costituito per sostenere le istituzioni finanziarie di sviluppo della comunità che si occupano dell'erogazione di finanziamenti a piccoli imprenditori di diversa estrazione razziale ed etnica, donne e persone provenienti da comunità a reddito basso e medio, con particolare attenzione alle piccole imprese con titolari afro-americani. Abbiamo anche contribuito con 50 milioni di dollari al Truist Charitable Fund a sostegno di future donazioni alla comunità.

"I nostri compagni di squadra sono una continua fonte di orgoglio e ispirazione, perché continuano a vivere in prima persona l'obiettivo di Truist e a fare veramente la differenza nella vita dei loro clienti e nelle loro comunità."

Dati salienti delle prestazioni del terzo trimestre 2020

1 Il contributo di 40 milioni di dollari al CornerSquare Community Capital è consistito in due donazioni da 20 milioni di dollari effettuate attraverso Truist Foundation, Inc. e Truist Charitable Fund. Questi importi non hanno avuto un impatto sugli utili di Truist Financial Corporation.

Annuncio degli utili e riepilogo trimestrale dei risultati

Se si desidera ascoltare la conferenza in diretta sugli utili del terzo trimestre 2020 di Truist alle 8:00 ET di oggi, si prega di chiamare il numero 866-519-2796 e inserire il codice partecipante 892418. Durante la videoconferenza sarà usata una presentazione, disponibile sul nostro sito web all'indirizzo https://ir.truist.com/events-and-presentation. La registrazione della videoconferenza rimarrà disponibile per 30 giorni digitando il numero 888-203-1112 (codice di accesso 892418).

La presentazione, che include un'appendice di riconciliazione delle comunicazioni non-GAAP e la sintesi dei risultati Truist per il terzo trimestre 2020, contenente rendiconti finanziari dettagliati, è disponibile all'indirizzo https://ir.truist.com/earnings.

Informazioni su Truist

Truist Financial Corporation è una società di servizi finanziari la cui attività persegue finalità definite e punta a dare ispirazione, creando comunità e vite migliori. Forte dei 275 anni di storia accumulati da BB&T e SunTrust, Truist detiene una quota di mercato consistente in molti mercati in forte crescita nel paese. La società offre un'ampia gamma di servizi, tra cui vendita al dettaglio, piccole imprese e attività bancaria commerciale; gestione patrimoniale; mercati dei capitali; settore immobiliare commerciale; servizi bancari per aziende e istituzioni; assicurazioni; mutui; pagamenti; prestiti specializzati e gestione patrimoniale. Con sede a Charlotte, nella Carolina del Nord, Truist è la sesta maggiore banca commerciale degli Stati Uniti, con un attivo totale di 499 miliardi di dollari al 30 settembre 2020. Truist Bank, membro di FDIC. Ulteriori informazioni sono disponibili su Truist.com.

I coefficienti di capitale e gli attivi ponderati per il rischio sono preliminari.

Il presente comunicato stampa contiene informazioni finanziarie e indicatori di performance determinati con metodologie che differiscono dai principi contabili generalmente accettati negli Stati Uniti d'America (GAAP). I vertici di Truist utilizzano questi indicatori "non-GAAP" nell'analisi della performance e dell'efficienza operativa dell'azienda. La dirigenza ritiene che questi indicatori non-GAAP consentano un'analisi più approfondita delle operazioni correnti dell'azienda, agevolando il raffronto dei risultati con periodi precedenti ed evidenziando gli effetti di voci significative nel periodo in esame. La Società ritiene che un'analisi significativa della propria performance finanziaria richieda una comprensione dei fattori alla base di tale performance. I vertici di Truist sono dell'avviso che questi indicatori finanziari non-GAAP risulteranno utili agli investitori. Le informazioni fornite non si pongono a sostituzione degli indicatori finanziari calcolati ai sensi dei GAAP, né sono necessariamente confrontabili con gli indicatori di performance non-GAAP presentati da altre aziende. Di seguito è riportato un elenco dei tipi di indicatori non-GAAP utilizzati nel presente comunicato stampa:

La Presentazione degli utili del terzo trimestre del 2020 di Truist comprende un'appendice che riporta la riconciliazione di tali parametri non-GAAP con gli indicatori GAAP più direttamente comparabili ed è consultabile all'indirizzo https://ir.truist.com/earnings.

Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni di natura previsionale ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995, in relazione alla situazione finanziaria, ai risultati operativi, ai piani aziendali e al rendimento futuro di Truist. Parole come "prospetta", "ritiene", "stima", "si aspetta", "pronostica", "intende", "ha in progetto", "prevede", "potrebbe", "dovrebbe", "può" e altre espressioni simili sono intese a identificare queste dichiarazioni previsionali.

Le dichiarazioni di natura previsionale non si basano su fatti storici, bensì rappresentano le attese e le ipotesi della dirigenza in relazione all'attività di Truist, all'economia e altre condizioni future. Tali dichiarazioni implicano inevitabilmente incertezze, rischi e cambiamenti nelle circostanze che sono difficili da prevedere. Di conseguenza, i risultati effettivi di Truist potrebbero differire in modo significativo da quelli previsti dalle dichiarazioni di natura previsionale. Premesso che non è possibile dare alcuna garanzia sul carattere esaustivo di qualsiasi elenco dei rischi e delle incertezze in gioco, i fattori di rischio più importanti che potrebbero comportare uno scostamento significativo dei risultati effettivi da quanto indicato nelle dichiarazioni di natura previsionale includono senza limitazione alcuna quanto segue, in aggiunta ai rischi e alle incertezze riportate in maggiore dettaglio alla Voce 1A-Risk Factors (Fattori di rischio) del nostro Consuntivo annuale sul Modulo 10-K relativo all'esercizio conclusosi il 31 dicembre 2019, alla voce 1A-Risk Factors (Fattori di rischio) nel nostro Consuntivo trimestrale sul Modulo 10-Q relativo al trimestre conclusosi il 30 giugno 2020, e nella documentazione depositata successivamente da Truist presso la Securities and Exchange Commission:

I lettori sono pregati di non fare eccessivo affidamento su queste dichiarazioni di natura previsionale, che sono valide solo alla data di pubblicazione. Fatto salvo quanto previsto da leggi o regolamenti applicabili, Truist non si assume alcun obbligo di rivedere o aggiornare alcuna delle dichiarazioni di natura previsionale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza