cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 13:36
Temi caldi

Tunisia: l'88enne Essebsi verso vittoria, gli altri capi di Stato 90enni/scheda

22 dicembre 2014 | 14.30
LETTURA: 3 minuti

Non è la prima volta che un Paese sceglie un presidente sopra gli 80 anni: l'israeliano Peres, in carica dal 2007 al 2014, al momento dell'elezione ne aveva 84. C'è poi Abdullah, diventato re di Arabia Saudita il primo agosto 2005 nel giorno del suo 81esimo compleanno. Stessa età di quando Giorgio Napolitano è diventato presidente, il 15 maggio 2006

alternate text
Giorgio Napolitano(INFOPHOTO)

In attesa dei risultati ufficiali in Tunisia, l'88enne candidato del partito laico Nidaa Tounes, Beji Caid Essebsi, ha rivendicato la vittoria delle elezioni presidenziali che si sono tenute ieri: alcuni exit poll indicano Essebsi in vantaggio con il 55,5% delle preferenze. Se il dato fosse confermato si tratterebbe di un nuovo Paese al mondo con un ultraottantenne come capo di Stato.

Questa particolare classifica vede al primo posto l'ex presidente di Israele Shimon Peres che, in carica dal 2007 al 24 luglio 2014, ha terminato il proprio mandato pochi giorni prima di compiere 91 anni. Al momento dell'elezione ne aveva 84. C'è poi Abdullah, 90 anni, diventato re di Arabia Saudita il primo agosto 2005 nel giorno del suo 81esimo compleanno.

Come anche aveva 81 anni l'attuale presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in carica dal 15 maggio 2006. Il prossimo giugno, Napolitano, rieletto nel 2013 a 88 anni, spegnerà 90 candeline. (segue)

Tra gli altri capi di Stato in carica ultraottantenni ci sono Robert Mugabe, 90 anni, eletto presidente dello Zimbabwe nel 1987 all'età di 63 anni, e Girma Wolde Giorgis, 90 anni, che è stato presidente dell'Etiopia dal 2001 al 2013: eletto a 77 anni, è rimasto in carica fino a 89 anni.

Seguono poi Elisabetta II, 88 anni - l'attuale sovrana del Regno Unito è diventata regina dopo la morte del padre il 6 febbraio 1952 - e Re Bhumibol di Thailandia, 87 anni, salito al trono il 9 giugno 1946 (il suo regno è il più lungo della storia thailandese e anche il più lungo tra quelli dei re ancora in vita).

Chiude Károlos Papoúlias, 85 anni, presidente uscente greco, in carica dal 12 marzo 2005, quando aveva 76 anni. Ma in questa classifica ha un posto particolare Cuthbert Montraville Sebastian, governatore generale di Saint Kitts e Nevis (Stato insulare dell'America centrale parte del Commonwealth) che, eletto a 75 anni, ha mantenuto la propria carica fino a 92 anni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza