cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 19:21
Temi caldi

Turchia: elezioni, trovate tra rifiuti schede con voti a opposizione nel sud

01 aprile 2014 | 17.04
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Si fanno sempre piu' insistenti le voci in Turchia su presunti brogli elettorali alle amministrative di domenica scorsa. Dopo che i candidati sindaci sconfitti hanno chiesto il riconteggio delle schede in molte citta' (tra le quali Istanbul e Ankara) in cui ha vinto il partito Akp del premier Recep Tayyip Erdogan, il sito del quotidiano Hurriyet pubblica le foto di decine di schede elettorali gettate tra i rifiuti di sei scuole usate come seggi elettorali nel municipio Duzici della citta' meridionale di Osmaniye. Come si vede nelle immagini, sulle schede sono segnati voti a favore dei candidati del Chp e dell'Mhp, primi due partiti di opposizione.

Secondo alcune testimonianze riportate dal sito, il ritrovamento e' avvenuto poco prima che le schede fossero date alle fiamme. I candidati del Chp e dell'Mhp hanno presentato una denuncia alla procura locale e hanno chiesto un pronunciamento della commissione elettorale. La polizia ha subito aperto un'inchiesta. A Duzici il candidato Okkes Namli dell'Akp ha vinto con 10.294 voti, contro i 9.854 del Chp e i 5.179 dell'Mhp.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza