cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 09:45
Temi caldi

Turchia: intercettazioni illegali, arrestati 25 poliziotti

05 agosto 2014 | 10.39
LETTURA: 2 minuti

Ankara, 5 ago. (Adnkronos/Aki) - Sono 25 gli agenti di polizia turchi arrestati, perché sospettati di aver condotto ''intercettazioni illegali'', durante raid condotti questa mattina in 14 province della Turchia dalla polizia locale. Lo riferisce la televisione TRT spiegando che i raid sono stati condotti a Istanbul e in 13 altre città. L'agenzia di stampa Anadolu ha inoltre spiegato che sono stati emessi mandati di cattura per 33 poliziotti, 25 dei quali sono ora in manette. I sospetti sono accusati di aver intercettato illegalmente il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan e altri rappresentanti di governo facendo esplodere lo scandalo corruzione.

Quella odierna è la terza operazione sulle intercettazioni condotte da poliziotti. La precedente aveva portato la scorsa settimana all'arresto di 31 agenti, mentre il 22 luglio aveva fatto scattare le manette per 115 di loro, molti poi scarcerati.

Secondo Hurriyet, la maggior parte degli agenti arrestati oggi sono poliziotti di basso rango, a differenza di quelli fermati la scorsa settimana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza