cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 14:40
Temi caldi

Turchia: scrittore Sonmez, Erdogan come Franco ma oggi piu' debole che mai (2)

03 giugno 2014 | 12.49
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Per Sonmez, autore del romanzo 'Gli innocenti' da poco pubblicato in Italia, intellettuale di origine curda che in passato ha pagato con il carcere e l'esilio nel Regno Unito il suo attivismo, "la politica di Erdogan e' come quella di Franco, divide la societa' tra i conservatori pro-Islam e tutti gli 'altri'. Mantiene il forte sostegno dei conservatori, mentre gli 'altri' finora non avevano peso politico".

"Ma ora, dopo Gezi Park, non e' piu' cosi' ed Erdogan lo sa molto bene - prosegue lo scrittore - Ecco il motivo della sua escalation di violenza contro i manifestanti, ecco perche' si e' dotato di polizia ed esercito tra i piu' grandi al mondo: 300mila poliziotti e 450mila soldati. E ancora per lui non e' abbastanza: mette al bando Facebook, Twitter o tanti programmi televisivi".

Questa, secondo Sonmez, non e' altro che la prova delle debolezza di Erdogan e del fatto che il movimento di Gezi Park non e' morto, come molti dicono, ma al contrario e' stato una vera "rivoluzione" che ha cambiato per sempre la Turchia. Se il tempo delle manifestazioni oceaniche sembra finito, "il movimento resta attivo in tutto il paese, dove ogni settimana ci sono proteste represse dalla polizia". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza