cerca CERCA
Domenica 05 Febbraio 2023
Aggiornato: 20:44
Temi caldi

Ucraina, Borrell: "Kiev deve vincere la guerra"

23 gennaio 2023 | 19.08
LETTURA: 2 minuti

L'Alto Rappresentante dell'Ue: "La Germania non blocca l'esportazione dei carri Leopard"

alternate text
(Afp)

"L'Ucraina deve vincere la guerra" contro la Russia. A ribadirlo è l'Alto Rappresentante dell'Ue Josep Borrell, a Bruxelles al termine del Consiglio Affari Esteri. "L'Ucraina deve vincere questa guerra e noi la sosterremo nel miglior modo possibile". "Oggi - continua - abbiamo raggiunto un accordo politico sulla settima tranche di aiuti militari con altri 500 mln di euro", tratti dalla European Peace Facility per l'Ucraina, "con una misura aggiuntiva che vale 45 milioni per l'addestramento delle forze ucraine".

Leggi anche

I CARRI LEOPARD - La ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock, dice Borrell, "aveva già detto che la Germania non blocca i Paesi che vogliano esportare i carri Leopard: la Germania non blocca l'esportazione dei carri Leopard".

"So che la riunione di Ramstein - continua - è stata dominata dal dibattito sui carri Leopard, ma il risultato è stato chiaro dal punto di vista quantitativo. Ho la lista di tutte le capacità che i partner europei si sono impegnati a fornire".

IL PETROLIO RUSSO - "Lo spread tra l'Urals, il petrolio russo, e il Brent, il benchmark del greggio europeo estratto nel Mare del Nord, si sta "allargando" grazie al price cap deciso qualche settimana fa. "Il petrolio russo viene venduto a 40 dollari al barile, il Brent a 80 dollari. Questo significa che il petrolio russo viene venduto con uno sconto del 50%", e viene comprato "principalmente da India e Cina. La Russia perde 40 dollari al barile", cosa che comporta un "grosso colpo alla stabilità finanziaria" della Federazione.

IRAN - Il Jcpoa, l'accordo con l'Iran sull'energia nucleare, "per ora è in stand-by. Non è morto, ma non si muove".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza