cerca CERCA
Domenica 04 Dicembre 2022
Aggiornato: 01:11
Temi caldi

Usa, sventato attentato per il 4 luglio

02 luglio 2018 | 17.30
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

L'Fbi ha arrestato un uomo di 48 anni sospettato di voler perpetrare un attentato con un'autobomba a Cleveland il 4 luglio, giorno della festa dell'indipendenza americana. Secondo le autorità federali, il piano terroristico si ispirava ad Al Qaeda e prendeva di mira personale militare e le loro famiglie.

L'uomo, che aveva già effettuato un giro di ricognizione nel centro di Cleveland, intendeva parcheggiare un camioncino imbottito di esplosivo vicino a luoghi di particolare interesse della città. Il sospetto è stato arrestato durante il weekend con l'accusa di "tentato sostegno materiale ad organizzazione terroristica straniera", riferisce il Federal Bureau of Investigation.

L'uomo arrestato, con precedenti per aggressione e violenza domestica, era nel mirino dell'Fbi fin dal 2015 quando aveva mandato un messaggio di minaccia tramite Facebook al programma tv 'The Craig Sewing Show' nel quale diceva: "L'America sarà distrutta. Allah Akbar".

Il 48enne ha confidato l'intenzione di compiere un attentato il 4 luglio a un agente sotto copertura dell'Fbi, che fingeva di essere un emissario di Al Qaeda. Tuttavia non è chiaro se fosse in grado di portare a termine il suo progetto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza