Home . Fatti . Cronaca . Mafia capitale, da Marino a Cantone fino a ex prefetti e ministri: ecco i testimoni illustri

Mafia capitale, da Marino a Cantone fino a ex prefetti e ministri: ecco i testimoni illustri

CRONACA
Mafia capitale, da Marino a Cantone fino a ex prefetti e ministri: ecco i testimoni illustri

No a Luciano Casamonica e all'ex sottosegretario di Berlusconi Gianni Letta. Sì agli ex prefetti di Roma Mario Morcone e Giuseppe Pecoraro e all'attuale Franco Gabrielli. Ma anche al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, agli ex sindaci Ignazio Marino e Gianni Alemanno, e al presidente dell'Anac Raffaele Cantone. È questa la decisione dei giudici della X sezione del Tribunale, presieduto da Rosanna Ianniello, sull'ammissione dei testimoni dei 46 imputati, nella sesta udienza del processo di 'Mafia capitale'.

Tra i nomi illustri che saranno chiamati a testimoniare nell'aula bunker di Rebibbia ci sono l'ex capogruppo capitolino Pd e attuale deputato Umberto Marroni, l'ex capo di gabinetto di Zingaretti Maurizio Venafro, l'ex sindaco Gianni Alemanno, Angiolo Marroni ex garante dei detenuti del Lazio, Rita Cutini ex assessore capitolino alle politiche sociali, l'ex vicesindaco Luigi Nieri, Daniele Leodori presidente del consiglio regionale, l'ex assessore ambiente e rifiuti Estella Marino, i consiglieri della Regione Lazio Francesco Storace ed Eugenio Patané.

E ancora, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l'ex assessore alla legalità Alfonso Sabella, l'eurodeputato dem Goffredo Bettini, l'ex generale dei carabinieri Mario Mori, il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il presidente Anac Raffaele Cantone, il consigliere comunale dem Athos De Luca e la deputata dem Micaela Campana. Al termine della fase di ammissione delle prove, l'udienza è stata rinviata al prossimo 9 dicembre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.