Home . Fatti . Esteri . Macron presidente: difenderò Francia e Ue

Macron presidente: difenderò Francia e Ue

ESTERI
Macron presidente: difenderò Francia e Ue

Afp

Emmanuel Macron va all'Eliseo, con il 61,7% dei voti, contro il 38,3% di Marine Le Pen, secondo i primi risultati ufficiali parziali del ballottaggio alle elezioni presidenziali francesi, forniti dal ministero degli Interni.

"Questa sera si apre un nuovo capitolo nella nostra lunga storia. Vorrei che fosse di speranza e di rinnovata fiducia" dice Macron nel suo discorso della vittoria, sottolineando "il grande onore e la grande responsabilità" della sua elezione, per la quale "ringrazia dal profondo del cuore" tutti quelli che lo hanno votato, "non li dimenticherò".

Fra i primi a congratularsi con Macron il presidente uscente Francois Hollande. "L'ho chiamato questa sera per felicitarmi calorosamente per la sua elezione a presidente della Repubblica - si legge in una nota - La sua ampia vittoria conferma che una grande maggioranza dei nostri concittadini ha voluto riunirsi attorno ai valori della Repubblica e marcare il suo attaccamento all'Ue e all'apertura della Francia al mondo".

Hollande ha quindi fatto al suo ex ministro dell'Economia "gli auguri perché abbia successo nel nostro Paese, perché la sfida principale è quella di riunirsi per continuare il cammino della Francia verso il progresso e la giustizia sociale".

Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker si è congratulato su Twitter con il nuovo presidente. "Sono felice - scrive - che i francesi abbiano scelto un futuro europeo. Insieme per un'Europa più forte e più giusta".

"Signor presidente, caro amico - si legge nella lettera di congratulazioni che Juncker ha inviato a Macron - tengo a felicitarmi con lei a nome mio e del collegio dei commissari per la sua vittoria alle elezioni presidenziali. Mi rallegro che le idee che ha difeso di un'Europa forte e progressista che protegge tutti i cittadini siano quelle che la Francia porterà sotto la sua presidenza del dibattito sull'avvenire dell'Europa".

"Congratulazioni ad Emmanuel Macron, ai francesi che hanno scelto la libertà, l'eguaglianza e la fratellanza e hanno detto no alla tirannia delle fake news" scrive su Twitter il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

Portavoce Merkel: "Vittoria Macron per Europa forte e unita"

Anche Theresa May si è congratulata con Macron. "La Francia - afferma la premier britannica in una nota - è uno dei nostri più stretti alleati e attendiamo con ansia di lavorare con il nuovo presidente su un ampio spettro di priorità condivise".

Trump: "Congratulazioni a Macron per la sua grande vittoria"

Renzi: "Vittoria Macron scrive pagina di speranza"

Alle 17 l'affluenza alle urne in Francia è stata del 65,3%. Nel 2012, alla stessa ora, l'affluenza era stata del 71,96%, mentre al primo turno del 23 aprile scorso al 69,42%.

Il primo turno del 23 aprile ha fatto registrare un tasso di partecipazione del 77,77%: Macron è arrivato in testa, con il 24,01% dei voti, Le Pen al secondo posto con il 21,30%, pari a 7,6 milioni di preferenze, record storico per il Front National.

Il nuovo inquilino dell'Eliseo si insedierà al più tardi il 14 maggio: poche ore dopo lo scadere - alla mezzanotte del giorno precedente - del mandato di François Hollande.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI