Home . Magazine . Cybernews . 10 dritte per proteggere il pc da hacker e virus

10 dritte per proteggere il pc da hacker e virus

CYBERNEWS
10 dritte per proteggere il pc da hacker e virus

(Fotogramma)

L'attacco informatico su scala globale che ha infettato decine di migliaia di computer con il ransomware WannaCry colpendo oltre 200mila obiettivi in 150 Paesi non solo ha dimostrato che il rischio di un attacco hacker è sempre dietro l'angolo ma anche che risulta sempre più difficile difendersi e proteggere i propri dati. Dai malware al phishing, sono tanti i pericoli cui gli utenti vanno incontro durante la navigazione sul web. Per questo motivo è necessario mettere in pratica una serie di accorgimenti per rendere il proprio pc quanto più sicuro possibile e ridurre le probabilità che venga violato da virus e malware.

Vediamo quindi, nel dettaglio, 10 dritte per proteggere il pc da hacker e virus:

1) E' necessario, innanzitutto, installare un antivirus di buona qualità e aggiornarlo spesso per garantirne il corretto funzionamento;

2) Non utilizzare mai la stessa password per email, social e conto corrente; inoltre è consigliabile utilizzare combinazioni complesse evitando l'uso di parole ovvie e banali;

3) Non visitare siti sospetti ed evitare di cliccare sugli avvisi che si aprono all'improvviso durante la navigazione. I siti sicuri sono riconoscibili da 'https' e dal lucchettino davanti all'indirizzo web;

4) Non mandare mai via email i dati della carta di credito o altri dati sensibili;

5) Evitare l'accesso a email o altri siti sensibili come quello della banca dalle reti wifi o dai computer di uso pubblico;

6) Scaricare programmi o documenti solo da siti ufficiali o fonti attendibili; nei browser è comunque possibile impostare un'opzione di blocco pop up;

7) Eseguire gli aggiornamenti di antivirus, sistema operativo e browser; secondo la decima edizione di Pwn2Own è Google Chrome il browser più sicuro e, quindi, meno violabile.

8) Bisogna essere sempre pronti a resettare il pc per cui è consigliabile fare regolarmente una copia di tutti i dati, su hard disk esterni e su cloud;

9) Fare una scansione antivirus degli allegati ricevuti via email o tramite supporto esterno (per esempio, una chiavetta usb) prima di aprirli;

10) Non aprire lo spam e diffidare da email 'strane' anche se arrivano da amici o contatti noti;

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI