Home . Salute . Farmaceutica . 'Janssen Hi Future!', il 2 ottobre a Roma premio al vincitore

'Janssen Hi Future!', il 2 ottobre a Roma premio al vincitore

5 i finalisti del concorso per web serie dedicate a ricerca e innovazione

FARMACEUTICA
'Janssen Hi Future!', il 2 ottobre a Roma premio al vincitore

Una web serie sulla ricerca e l'innovazione. E' in programma domenica 2 ottobre a Roma, alle 18.30 presso il Maxxi-Museo delle Arti del XXI Secolo, la cerimonia finale del premio 'Janssen Hi Future!', promosso da Janssen Italia in collaborazione con Roma Web Fest-Festival italiano dedicato alle web serie e ai fashion film. Il vincitore, scelto tra 5 finalisti, potrà trasformare in realtà il suo progetto in 4 puntate che saranno veicolate come strumento virale.

Annunciato nel maggio scorso in occasione dell'evento culturale sull'innovazione nell'ambito della salute 'Hi Future! La salute di domani a partire delle idee', durante il quale si sono confrontati esponenti del mondo della politica, della medicina, dell'industria, della tecnologia e della ricerca - ricorda una nota di Janssen e Rwf - il concorso ha coinvolto giovani film maker, universitari e startupper per realizzare la prima web serie dedicata all'innovazione nelle scienze della vita, per raccontare queste tematiche con un linguaggio più vicino al mondo delle nuove generazioni.

I partecipanti erano chiamati a realizzare un progetto composto da: soggetto di serie, soggetto delle prime 4 puntate della web serie e sceneggiatura del relativo teaser. Dopo una prima selezione delle decine di proposte inviate, e constatato l'alto livello creativo e professionale dei lavori - si legge - Janssen e Roma Web Fest hanno comunicato in luglio i nomi degli autori dei 5 progetti finalisti, ai quali è stato messo a disposizione il supporto di una società di produzione audiovisiva per la realizzazione dei teaser. Sono Andrea Martelli con 'Android for Medical Innovation', Riccardo Milanesi con 'Synthonia', Alessandra Pomilio con 'Bar Med', Anna Seviroli con 'Different Eyes' e Camiel Zwart con 'The Last Doctor'.

La giuria è composta da Janet De Nardis, presidente Ancef (Associazione nazionale creativi e filmmakers), fondatrice e direttore artistico del Roma Web Fest; Mario Melazzini, presidente dell'Aifa (Agenzia italiana del farmaco); Massimo Scaccabarozzi, amministratore delegato e presidente di Janssen Italia, e presidente di Farmindustria; Mario Sesti, critico cinematografico, regista di documentari e curatore della Festa del cinema di Roma.

I giurati sono stati chiamati a esprimere la propria preferenza nei confronti dei teaser delle web serie sulla base della coerenza con il principio ispiratore del concorso, ovvero "i valori del'innovazione in salute e l'innovazione come principio ispiratore per una salute sostenibile".

In particolare, la preferenza finale sarà per "l'opera che meglio rappresenti un'originale riflessione su come tecnologia e ricerca, entrambi elementi dell'identità di Janssen, in futuro si potranno conciliare a favore della salute pubblica".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI