Home . Salute . Medicina . 26mila 'bancomat' del cuore, esami online con un clic

26mila 'bancomat' del cuore, esami online con un clic

MEDICINA
26mila 'bancomat' del cuore, esami online con un clic

Michele Gulizia con 'BancomHeart'

Un passaporto per la salute del cuore con esami e screening in un'unica banca dati accessibile con un bancomat. È il 'Bancomheart' promosso dal Progetto del Cuore ideato dalla Fondazione per il tuo cuore-Hcf Onlus dell’Associazione nazionale cardiologi ospedalieri (Anmco), che a marzo 2018 ha distribuito 26 mila 'bancomat' del cuore nelle 72 Cardiologie ospedaliere sul territorio italiano. La card permette di accedere ad un portale personale dove sono conservati e aggiornati elettrocardiogrammi, valori della pressione arteriosa, le patologie sofferte e le terapie praticate.

L’Anmco ha presentato oggi al ministero della Salute l’iniziativa 'Truck Tour - Banca del cuore 2018': da aprile a novembre un tir appositamente allestito farà tappa nel cuore di 32 città italiane per offrire a tutti la possibilità di sottoporsi ad uno screening cardiologico gratuito. "La cardiopatia ischemica - ha spiegato Michele Gulizia, presidente della Fondazione per il tuo cuore-Hcf Onlus- è la prima causa di morte in Italia, rendendo conto del 28% di tutte le morti, mentre gli accidenti cerebrovascolari sono al terzo posto con il 13% dopo i tumori. Inoltre chi sopravvive a un attacco cardiaco diventa un malato cronico, diventando affetto da una malattia che, oltre a modificare la qualità della vita, comporta notevoli costi per la società".

"Il truck tour Banca del cuore - ha aggiunto Gulizia - ci permette di andare direttamente a casa degli italiani, ovvero nelle piazze delle principali città. Fino a marzo 2018, in due anni di attività, sono stati distribuiti gratuitamente oltre 26mila BancomHeart permettendo di identificare un incredibile aumento di prevalenza di alcune malattie cardiovascolari, sopratutto fibrillazione atriale e scompenso cardiaco, con percentuali quadruple e triple rispetto ai dati di prevalenza finora conosciuti in letteratura. Particolarmente nei giovani maschi di età compresa tra i 18 e i 40 anni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.