Home . Salute . Sanità . Formiche all'ospedale e non solo, la faccia brutta della sanità

Formiche all'ospedale e non solo, la faccia brutta della sanità

SANITÀ
Formiche all'ospedale e non solo, la faccia brutta della sanità

Il caso della paziente sistemata su un letto sporco invaso da una colonia di formiche all'ospedale San Paolo di Napoli, balzato nelle ultime ore all'attenzione dell'opinione pubblica, è solo l'ultimo di una lunga serie di episodi di presunta malasanità. Nel febbraio scorso sempre il consigliere regionale campano dei Verdi Francesco Emilio Borrelli denunciò il caso di una paziente curata per terra al pronto soccorso del San Giovanni Bosco di Napoli a causa della mancanza di barelle.

Episodio simile si verificò qualche mese prima all'ospedale Santa Maria della Pietà di Nola dove, nella notte tra il 7 e l'8 gennaio, numerosi malati vennero adagiati sul pavimento a causa di un'affluenza "molto elevata" dovuta alla diffusa influenza stagionale. Nello stesso periodo il consigliere regionale del Lazio di Fratelli d'Italia Fabrizio Santori denunciò una "condizione di assoluta e inaccettabile precarietà" verificatasi presso il pronto soccorso dell'ospedale S.Andrea di Roma. In attesa di essere visitati, decine di pazienti in barella venivano "lasciati lungo i corridoi, alcuni quasi ad altezza terra, senza rispetto della privacy e in totale promiscuità".

Ci sono poi casi di pazienti deceduti dopo essere stati dimessi dall'ospedale. Nel gennaio scorso un uomo morì a casa dopo essere stato dimesso dal Pronto soccorso di Tropea. Dopo avere sporto denuncia alla Questura di Vibo Valentia, il figlio inviò una lettera aperta al ministro della Salute Beatrice Lorenzin per chiederle di intervenire inviando gli ispettori nella struttura sanitaria calabrese. Un caso simile si verificò, sempre a gennaio, all'isola di Procida (Napoli) dove una bambina di 4 mesi, rimandata a casa dal pronto soccorso, è deceduta la mattina seguente.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI