Home . Soldi . Economia . Pirani (Uiltec): crediamo ancora in sano rapporto tra industria e ambiente

Pirani (Uiltec): crediamo ancora in sano rapporto tra industria e ambiente

ECONOMIA
Pirani (Uiltec): crediamo ancora in sano rapporto tra industria e ambiente

"Noi crediamo ancora in un sano rapporto tra industria, territorio e ambiente, per garantire un equilibrio tra attività produttive, tutela della salute e dell'ambiente e crescita di nuove attività economiche". A dirlo Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, in occasione del congresso nazionale del sindacato, in corso a Venezia.

"Abbiamo scelto il Veneto e Porto Marghera -fa notare- per il primo congresso nazionale della Uiltec, luogo simbolo dell'industria italiana, posto ideale per il rilancio di settori strategici della nostra economia, e poi ci scontriamo con l'ennesima inchiesta, quella sulle bonifiche e le cosiddette transazioni ambientali".

"La crescente sensibilità dell'opinione pubblica, la forte regolazione in materia di inquinamento e consumi -ricorda Pirani- hanno, da un lato, aperto nuovi mercati in settori più direttamente collegati ai temi ambientali, come lo sviluppo delle energie rinnovabili o di prodotti eco compatibili, e, dall'altro, hanno imposto l'adozione di innovazioni tecnologiche finalizzate ad aumentare l'efficienza energe­tica o a ridurre l'impatto ambientale dei sistemi produttivi. Lasciamo che la magistratura faccia il suo corso, e speriamo che sia chiuso per sempre un modo di agire che ha penalizzato oltre modo quest'area: da qui bisogna ripartire per una nuova politica industriale del Paese".

Da Uiltec impegno per sostenere sistema industriale Paese (VIDEO)

Pirani (Uiltec): contro crisi industriale non basta moltiplicare tavoli

Donazzan: senza manifatturiero Italia non è sovrana nel mondo

Uiltec, in 10 anni dimezzati addetti settore tessile

De Vincenti, in Sblocca Italia c'è rilancio tessile made in Italy

De Vincenti, farmaceutico esempio virtuoso pubblico-privato

De Vincenti, finalmente c'è documento linee guida su energia

Pirani (Uiltec), in Jobs act resta da vedere semplificazione

De Vincenti, 80 euro saranno importantissimi per domanda interna

De Vincenti, sindacato è importante ma deve evolvere rispetto al passato

Pirani (Uiltec), costo energia condizionerà competitività sistema Paese

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI