Home . Soldi . Economia . Sud, Arcuri (Invitalia): "Fare in modo che la crescita non sia effimera"

Sud, Arcuri (Invitalia): "Fare in modo che la crescita non sia effimera"

ECONOMIA
Sud, Arcuri (Invitalia): Fare in modo che la crescita non sia effimera

(Fotogramma)

"Il Sud per il terzo anno consecutivo continua a crescere, non succedeva da alcuni decenni, anche se a differenza degli altri due anni cresce un po' meno. Adesso bisogna fare in modo che questa crescita non sia effimera". Ad affermarlo è Domenico Arcuri amministratore delegato di Invitalia in occasione della presentazione del Rapporto Svimez 2017 alla Camera dei Deputati.

"Prendiamo atto che il Mezzogiorno non è un vuoto a perdere, ma per rendere la crescita strutturale - ha aggiunto - c'è bisogno di mettere mano ad alcuni nodi che il Rapporto Svimez delinea bene e che hanno a che fare con il crescente profondo gap infrastrutturale, con questo nuovo dualismo geografico con i giovani meridionali acculturati che vanno via e i meridionali che rimangono, trovano lavoro ma a reddito basso, che ha a che fare con il desolante dice la Svimez gap burocratico e amministrativo che continua a separare i cittadini e le imprese da una crescita ragionevole. La situazione però è molto diversa da tre anni fa, alla fine la questione meridionale è ritornata al centro dell'agenda del paese in luogo della questione settentrionale che ha occupato l'agenda del Paese per molto tempo".

Inoltre, Arcuri ha sottolineato, facendo riferimento al Rapporto che è ripresa la crescita dell'industria, degli investimenti al Sud anche se "il 40% sono di imprese straniere, ricomincia l'occupazione che non è ancora buona" inoltre ha detto "abbiamo un deficit migratorio di qualità e un problema relativo all'occupazione giovanile".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI