Home .

Illycaffé e Unido, al via all'Expo l'accordo per il caffé etiope

ADNKRONOS
Illycaffé e Unido, al via all'Expo l'accordo per il caffé etiope

Expo entra nel vivo e, dopo le cerimonie dell'inaugurazione arrivano i primi accordi commerciali. Il primo si è svolto proprio oggi nel cluster del caffè dove illycaffè, marca leader nel segmento del caffè di alta qualità, la Fondazione Ernesto Illy e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (Unido) hanno ufficializzato l'accordo per rendere la catena del valore del caffè etiope più efficace e sostenibile, con l’obiettivo di creare un beneficio sia per i produttori che per i consumatori.


A firmare il memorandum of understanding, che sancisce la partneship tra pubblico e privato, sono stati nel Cluster del caffé in Expo Milano 2015 Andrea Illy, presidente e amministratore Delegato di illycaffè, Anna Illy, vice presidente della Fondazione Ernesto Illy e Philippe Scholtès, amministratore Delegato di Unido, sotto il patrocinio del ministro etiope dell’Industria Mebrathu Meles e Luca Zelioli, responsabile Direzione Generale per la Cooperazione dello Sviluppo (Dgcs) presso il ministero Italiano degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale.

Usando le migliori tecnologie per produrre e commerciare il caffè etiope in tutto il mondo, si raggiungeranno obiettivi di sviluppo e di business in modo sostenibile. Così, attraverso attività congiunte che si raccoglieranno all’interno del progetto Unido la qualità e la capacità di produzione aumenteranno, consentendo ai piccoli produttori di caffè di accrescere i propri guadagni incoraggiando lo sviluppo economico locale e ottenendo un riconoscimento internazionale. Il progetto, finanziato dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo, in Etiopia darà sostegno a migliaia di piccoli coltivatori di caffè e alle loro famiglie. Nel cluster campeggiano alcune gigantografie di Sebastião Salgado, fotografo documentarista e autore di Profumo di Sogno, progetto fotografico sul caffè realizzato in collaborazione con illy.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.