Cerca
Home .

Il Santo di oggi, 16 Marzo

VIDEO

Eriberto, che significa "splendente nell'esercito", già in vita aveva fama di santità al punto di attribuirgli miracoli, come quello della pioggia ottenuta con le sue preghiere durante una grave siccità, che aveva ridotto alla fame l'intera regione di Colonia in Germania. Per questo ancora oggi è invocato per ottenere la pioggia in periodi di siccità. A suo ricordo resta la celebre abbazia benedettina che egli fonda a Deutz sul Reno, dove è sepolto alla sua morte avvenuta il 16 marzo 1021. I biografi raccontano che l'arcivescovo Eriberto si è contraddistinto per una pietà straordinaria ed una grande generosità nei confronti dei poveri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.