Cerca
Home .

M5s, Simona Marchini: "Alleanza con Pd operazione di servizio ma politica è mediazione"

ADNKRONOS
M5s, Simona Marchini: Alleanza con Pd operazione di servizio ma politica è mediazione

(Fotogramma)

"La politica è fatta di mediazioni, di compromessi. Bisogna saper cercare 'alleanze'. Purtroppo per tenere in vita il governo il Pd sta ingoiando rospi, sta facendo, seppur con le sue opinioni, un'operazione di servizio all'interno di un governo che dovrebbe portare, alla fine del 2021, all'arrivo dei fondi europei. Ci sono in ballo cose estremamente serie. Speriamo di diventare adulti". E' quanto dichiara all'Adnkronos l'attrice e regista Simona Marchini sulla nascita dell'alleanza strategica tra Pd e M5S.


"Cosa rischia il Pd nell'alleanza con il M5S? - si domanda Simona Marchini - Non vorrei che fosse preso con il cappio al collo e costretto a sostenere la Raggi. Spero di no. Spero che l'elettorato del Pd sia lucido, ragioni e mantenga in vita il proprio partito di riferimento. Mi auguro, anzi lo spero fortemente, che a Roma il Pd conquisti i numeri per eleggere in Campidoglio un candidato forte, con una esperienza vera, reale, fatta sul territorio".

"Ricordo che Nicola Zingaretti non voleva l'alleanza con il M5S, non era la sua vocazione - ha ricordato ancora l'attrice e regista- Il segretario del Pd e presidente della Regione Lazio ha fatto un lavoro eccellente. Ha tenuto in piedi questa situazione". Riguardo poi all'evoluzione del M5S ha spiegato: "I grillini sono diventati grandi, fanno politica, fondano un partito perché si cerca sempre la sopravvivenza".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.