cerca CERCA
Venerdì 24 Maggio 2024
Aggiornato: 00:53
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Coronavirus, ultime news sul covid in Italia e nel mondo

(Afp)
(Afp)
24 novembre 2020 | 08.46
LETTURA: 20 minuti

Le ultime news sull'emergenza Coronavirus in Italia e all'estero. Le misure in vista di Natale, il dibattito sullo sci. Zone rosse e arancioni, i prossimi provvedimenti del governo. Le novità sui vaccini, i pareri degli esperti, i bollettini dei contagi.

ORE 22.12 - "Secondo me, quest’anno non si scia. Lo considero quasi certo". Pierpaolo Sileri, viceministro alla Salute, a DiMartedì risponde così alle domande sul tema 'covid e sci' che caratterizza da giorni il dibattito. Nelle prossime settimane, con il nuovo dpcm in arrivo alla scadenza dell'attuale il 3 dicembre, saranno caratterizzate da un'impostazione di regole proporzionali e legate al rischio dei singoli territori. "Non escludo che, dove la situazione migliore, possano essere tolte restrizioni in singole aree all’interno delle regioni", dice Sileri, evidenziando che "è troppo presto per parlare di Natale. "Il mio punto di vista è noto: osserverei il monitoraggio"

ORE 22.03 - Il consigliere comunale di Pavia, Niccolò Fraschini, si è dimesso dalla presidenza della commissione Bilancio del Consiglio comunale dopo le polemiche sul suo post su Facebook in cui scriveva che "per salvare poche migliaia di vecchietti stiamo rovinando la vita, nel lungo termine, a un sacco di giovani". Le dimissioni sono state annunciate dallo stesso Fraschini.

ORE 21.53 - Un "piano militare" per la distribuzione in Italia del vaccino anti covid. Questo quanto affermato dal leader di Italia Viva Matteo Renzi al Tg2post. "Dobbiamo darci tutti una regolata. Gli italiani - ha spiegato Renzi - si sono comportati bene. Non si può sempre colpevolizzarli... Non è sempre colpa degli italiani. Servono tamponi che funzionano rapidi, non abbiamo organizzato bene i trasporti pubblici, non abbiamo organizzato bene il tracciamento. Dobbiamo fare in modo che quando arriveranno per prime dosi di vaccino la distribuzione venga organizzata in modo militare. Serve un piano militare".

ORE 21.47 - In Lombardia la diffusione del contagio di coronavirus "si sta riducendo. L'indice Rt era 2,3 di quando siamo stati dichiarati zona rossa e oggi si è più che dimezzato e a Milano siamo sotto l'1, circa allo 0,86". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook.

ORE 21.31 - A Natale in Gran Bretagna sarà permesso di riunire insieme fino a tre nuclei familiari, per il periodo compreso fra il 23 e il 27 dicembre. E' quanto ha annunciato il governo britannico, spiegando che in questi giorni sarà anche possibile muoversi per il paese. I tre nuclei familiari potranno ritrovarsi assieme in casa, in spazi pubblici all'aperto e in luoghi di culto.

ORE 20.30 - Dal 15 dicembre in tutta la Francia sarà in vigore un coprifuoco dalle 21 alle 7, ma "potremo muoverci liberamente nelle sere del 24 e 31 dicembre". Lo ha detto il presidente Emmanuel Macron nel suo discorso alla Nazione. Dopo un primo alleggerimento il 28 novembre, con l'apertura dei negozi, la seconda tappa di alleggerimento inizierà il 15 dicembre, con la fine del confinamento, ha poi spiegato Macron, sottolineando che tale passo potrà essere fatto se si sarà scesi a 5mila contagi al giorno. "Il confinamento sarà sollevato. Potremo spostarci senza autorizzazione, anche fra regioni, passare il Natale in famiglia", ha detto, invitando ad evitare comunque "gli spostamenti inutili".

ORE 20.20 - I numeri di oggi dei nuovi contagi e soprattutto "il dato più drammatico delle persone che perdono la vita", 853 le vittime registrate nelle ultime 24 ore, "sono i numeri di una epidemia ancora molto presente nel nostro paese". "Ma c'è da dire che da qualche settimana vediamo un segnale che va nella direzione giusta, l'Rt si sta abbassando, due settimane fa era 1,7, poi 1,4 ora è 1,2 e sta scendendo: questo significa che le misure che abbiamo adottato iniziano a dare i loro effetti". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite a 'diMartedì' suLa7. Per questo - ha continuato il ministro - "dobbiamo continuare a insistere su questa strada perché la curva è piegabile e stiamo un po' alla volta piegandola ma bisogna insistere con la massima prudenza".

ORE 19.57 - Con i 458 decessi registrati nelle ultime 24 ore, la Francia ha superato la soglia dei 50mila morti dall'inizio della pandemia. Secondo le autorità sanitarie locali, sono per la precisione 50.237 i morti, oltre 34mila dei quali avvenuti negli ospedali. Rispetto a ieri si contano anche 9.155 casi di Covid-19 in più.

ORE 19.17 - In Spagna si sono registrati 537 nuovi decessi a causa del coronavirus, il dato più alto dall'inizio della seconda ondata. Il precedente triste record, 435 morti, era stato toccato una settimana fa. Secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie spagnole, oggi si contano altri 12.228 casi di Covid. Dall'inizio della pandemia nel Paese sono quasi 1,6 milioni i contagi ufficiali e 43.668 i morti.

ORE 18.38 - "Grossomodo, almeno tra il 60 e il 70% della popolazione dovrebbe essere vaccinata" per ottenere "un'immunità di gregge" per Covid-19. A stimarlo è stato Gianni Rezza, direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, durante la conferenza stampa sull'aggiornamento della situazione Covid-19 in Italia. Se si considera che la popolazione italiana è formata da oltre 60 milioni di individui, l'immunità di gregge si colloca nella forbice 36-42 milioni di persone.

ORE 18.20 - Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha disposto la chiusura delle scuole fino al 3 dicembre. Anche il primo cittadino di Salerno, quindi, ha scelto di prorogare la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole dell'infanzia e nelle prime classi della scuola elementare, nonostante il via libera della Regione Campania contenuto nell'ordinanza firmata ieri dal presidente Vincenzo De Luca.

ORE 18.10 - "L'attività sciistica non è compatibile in questo momento con i numeri che continuiamo a vedere". Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), Franco Locatelli, oggi durante la conferenza stampa in corso al ministero della Salute sull'analisi dei dati del monitoraggio regionale della Cabina di regia Covid-19.

ORE 17.52 - Sarà l'associazione Emergency a gestire l'ospedale da campo che nei prossimi giorni verrà allestito nel comune di Crotone. E' quanto emerso questa mattina nel corso di una riunione operativa presieduta dal capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, e a cui hanno preso parte Gino Strada, direttore esecutivo e fondatore di Emergency, e Fortunato Varone, direttore della Protezione civile della Regione Calabria. Il personale di Emergency, attraverso il coordinamento del Dipartimento della Protezione civile, supporterà dunque la Regione nella gestione dell'emergenza Covid-19.

ORE 17.41 - Sono 1.764 i nuovi casi di Coronavirus in Campania, secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 4 morti. Ancora in calo la percentuale dei tamponi positivi sul totale dei 13.744 tamponi analizzati: 12,8%. Dei 1.764 nuovi positivi, 327 sono sintomatici e 1.437 sono asintomatici. Il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza sale a 140.195, mentre sono 1.461.611 i tamponi complessivamente analizzati. Il dato dei guariti oggi supera quello dei nuovi positivi: sono 2.344, con il totale dei guariti in Campania dall'inizio della pandemia che sale a 35.957. 78 i decessi legati al coronavirus riportati nel bollettino odierno dell'Unità di crisi della Regione Campania. Il numero, specifica la stessa unità di crisi, non è relativo ai decessi avvenuti nella sola giornata di ieri ma si tratta di decessi avvenuti tra il 20 e il 23 novembre. Il totale dei deceduti in Campania dall'inizio dell'emergenza coronavirus sale così a 1.387.

ORE 17.32 - Sono 307 i nuovi casi di Coronavirus in Calabria, secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 4 morti. Nella Regione ad oggi sono stati sottoposti a test 340.065 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 348.247 allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 14.524 (+ 307 rispetto a ieri), quelle negative 325.541. Registrati 429 ricoverati (-6), 42 persone in terapia intensiva (-5), 4.146 guariti/dimessi (+314) e 243 morti (+4).

ORE 17.37 - Sono 2.070 i nuovi contagi da Coronavirus in Piemonte secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 73 morti.

ORE 17.35 - Sono 4.886 i nuovi contagi da Coronavirus in Lombardia secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 186 morti.

ORE 17.32 - Sono 307 i nuovi casi di Coronavirus in Calabria, secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 4 morti.

ORE 17.20 - Sono 23.232 i nuovi contagi da coronavirus in Italia secondo i dati diffusi dal ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 853 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 188.659 tamponi. I pazienti in terapia intensiva sono 3.816, con un incremento di 6 unità.

ORE 17.10 - Sono 2.501 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia Romagna, secondo il bollettino d oggi. Da ieri sono stati registrati altri 55 morti.

ORE 17.05 - Sono oltre 100 le prime farmacie che hanno iniziato ad eseguire i test rapidi antigenici e i test sierologici per la ricerca del Sars-CoV-2. E ad oggi sono circa 3mila i test eseguiti. Lo rende l'Unità di crisi anti-Covid della Regione Lazio.

ORE 16.53 - Sono 2.509 i nuovi casi di Coronavirus nel Lazio, secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 62 morti.

ORE 16.36 - Doveva essere la carta vincente per rimodernare gli ospedali e renderli pronti per una seconda ondata di coronavirus. "Ma il tempo è stato bruciato dalla velocità e aggressività di un virus che galoppa e il piano del Governo per mettere in sicurezza gli ospedali è rimasto sulla carta. Sono passati tanti mesi visto che il piano era previsto dal decreto Rilancio approvato a luglio". A fare il punto per l'Adnkronos Salute è Carlo Palermo, segretario nazionale dell'Anaao-Assomed, il sindacato dei medici dirigenti del Ssn.

ORE 16.19 - Mene Pangalos, vicepresidente esecutivo della ricerca e sviluppo di prodotti biofarmaceutici di AstraZeneca la chiama "serendipity", una fortunata casualità. Si riferisce a un errore di dosaggio che avrebbe permesso al vaccino Oxford-Irbm contro Covid-19 di raggiungere l'efficacia al 90% documentata dagli ultimi dati resi noti ieri. L'aneddoto è rimbalzato sulla stampa internazionale e svela il retroscena di come si è arrivati a scoprire la dose ottimale per uno dei candidati prodotti scudo contro il coronavirus Sars-CoV-2.

ORE 16.16 - Sono 73 i nuovi casi di Coronavirus in Valle D'Aosta, secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 2 morti. I due nuovi decessi portano il totale complessivo a 292, 1767 i casi positivi attuali, -82 rispetto a ieri, di cui 143 ricoverati in ospedale, 14 in terapia intensiva, e 1610 in isolamento domiciliare. Da inizio emergenza i positivi sono 6172, + 73, i guariti 4113, + 153, e i tamponi fino ad oggi eseguiti 56.259, + 752.

ORE 16.04 - Sono 554 i nuovi casi di Coronavirus in Friuli Venezia Giulia (il 9,45 per cento dei 5.864 tamponi eseguiti), secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 26 morti. Delle nuove positività odierne 117 afferiscono a test pregressi eseguiti in laboratori privati dal 21 ottobre al 21 novembre. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi

ORE 15.51 - La task force regionale della Basilicata riferisce che nelle ultime 24 ore sono 268 le persone risultate positive su 1.826 tamponi processati per la ricerca di contagio da Covid-19.

ORE 15.52 - Sono 536 i nuovi casi di Coronavirus in Abruzzo, secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 18 morti. Sono complessivamente 24.822 i casi positivi al Covid 19 nella Regione dall'inizio dell'emergenza.

ORE 15.50 - Sono 4.241 i nuovi contagi da coronavirus confermati in Svizzera e nel Liechtenstein nelle ultime 24 ore (304.593 in totale). Si contano anche 142 decessi supplementari e 238 persone in più ricoverate in ospedale. Lo indica il bollettino odierno dell'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), precisando che dall'inizio della pandemia il totale dei decessi è salito a 3.930 e quello dei ricoveri a 12.129.

ORE 15.37 - L'Austria dice no alla proposta avanzata dall'Italia di una chiusura degli impianti sciistici a livello europeo durante le vacanze di fine anno per evitare la diffusione del Coronavirus.

ORE 15.26 - Al via le richieste di offerta per l’acquisto delle siringhe monouso, del diluente e degli aghi necessari per avviare entro gennaio, come programmato, la campagna di vaccinazione anti-Covid. Il commissario Straordinario, Domenico Arcuri, su richiesta del ministero della Salute, ha avviato ieri la Richiesta di Offerta per l’acquisto di oltre 100 milioni di siringhe per la somministrazione del vaccino. Mentre oggi è stata bandita la procedura per l’acquisto del diluente salino (oltre 5 milioni di fiale) necessario alla somministrazione di alcune tipologie di vaccino.

ORE 15.20 - Sono 1.567 i nuovi casi di Coronavirus in Puglia, secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri si sono registrati altri 52 morti.

ORE 14.44 - La nuova ordinanza anti assembramenti emessa oggi dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, introduce misure più restrittive per quanto riguarda la presenza di pubblico nei negozi.

ORE 14.18 - "Se i dati si dovessero confermare, mi aspetto nei prossimi giorni una fase di stabilizzazione, con un miglioramento netto a partire dai primi giorni di dicembre" riguardo la curva dell’epidemia da coronavirus in Italia. Ma "tutto questo è legato alla correttezza dei comportamenti sociali: quello che a me fa più paura è il ponte dell'Immacolata e di Sant'Ambrogio". Lo ha detto a 'Buongiorno', su Sky Tg24, Emanuele Catena, primario del reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sacco di Milano.

ORE 14 - Se i dati si dovessero confermare, mi aspetto nei prossimi giorni una fase di stabilizzazione, con un miglioramento netto a partire dai primi giorni di dicembre" riguardo la curva dell’epidemia da coronavirus in Italia. Ma "tutto questo è legato alla correttezza dei comportamenti sociali: quello che a me fa più paura è il ponte dell'Immacolata e di Sant'Ambrogio". Lo ha detto a 'Buongiorno', su Sky Tg24, Emanuele Catena, primario del reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sacco di Milano.

ORE 13.50 - Domani "approveremo un nuovo contratto per assicurare un altro vaccino contro il Covid-19 al nostro portafoglio di vaccini. E' un contratto che ci consentirà di comprare fino a 160 milioni di dosi di un vaccino prodotto da Moderna". Lo dice la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, a Bruxelles. "Secondo i risultati dei trial clinici - aggiunge - questo vaccino potrebbe essere altamente efficiente contro la Covid-19".

ORE 13.45 - A ottobre si registrato un picco di decessi in Italia. "Nel mese di ottobre si rileva un incremento di mortalità sia al Nord (+22%) che al Centro-Sud (+23%) con un eccesso significativo in diverse città (Bolzano, Torino, Milano, Venezia, Genova, Perugia, Roma, Viterbo, Cagliari, Bari, Palermo, Catania)". Lo rileva il report 'Andamento della mortalità giornaliera (Sismgi) nelle città italiane in relazione all’epidemia di Covid-19' riferito al periodo 1 settembre-3novembre 2020 realizzato dal ministero della Salute e dal Centro nazionale prevenzione e controllo malattie.

ORE 13.40 - "I primi dati sul candidato vaccino italiano Grad-Cov2 resi noti oggi dalla ReiThera, la società di Castel Romano che sta portando avanti la sua sperimentazione insieme allo Spallanzani di Roma, sono un raggio di sole in queste settimane così dure e premiano il lavoro svolto in questi mesi da un gruppo di ricerca di altissimo livello". A parlare del vaccino italiano contro il Covid-19 all'Adnkronos Salute è Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell'Istituto nazionale Lazzaro Spallanzani di Roma.

ORE 13.30 - Cenoni per massimo sei persone e coprifuoco all'una di notte il 24 e il 31 dicembre. Sarebbero questi i provvedimenti che il governo spagnolo intende adottare per Natale e Capodanno, secondo la bozza della quale danno conto El Mundo e El Pais. Il governo di Pedro Sanchez vuole limitare il più possibile gli spostamenti, sia all'interno del territorio nazionale che con l'estero, ma secondo quanto riportano i due quotidiani spagnoli non imporrà confini territoriali, ma si limiterà a sconsigliare "tutti i viaggi non strettamente necessari".

ORE 13.15 - Entrerà in vigore a mezzanotte la nuova ordinanza anti assembramenti della Regione Veneto presentata oggi dal presidente Luca Zaia. "Abbiamo introdotto nuove misure che guardano molto al tema degli assembramenti, ma è in linea con la precedente", ha spiegato Zaia nel consueto punto stampa in diretta Facebook. La nuova ordinanza sarà valida fino al 4 dicembre "in tempo con il nuovo Dpcm", ha aggiunto il governatore veneto, sottolineando che "nel frattempo, se potessimo avere un calo dei parametri, potremmo intervenire per un minimo di allentamento soprattutto per le attività che stanno soffrendo".

ORE 13 - Sono saliti a 216 i medici morti in Italia dall'inizio dell'epidemia di Covid-19. L'ortopedico Cosimo Russo e i medici di medicina generale Roberto Ciafrone, Antonio Amente e Daniele Cagnacci sono i 4 nomi nuovi inseriti nell''elenco caduti' aggiornato dalla Fnomceo, Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri.

ORE 12.50 - ''Tra le figure professionali più colpite'' dalla crisi economica provocata dal coronavirus, e dalle misure di contenimento, ''spiccano camerieri, baristi, cuochi, commessi ed esercenti delle vendite al minuto, collaboratori domestici e badanti; tra le poche professioni in crescita si segnalano invece i tecnici programmatori o elettronici e gli addetti alle consegne''. Lo afferma l'Istat nel corso dell'audizione sulla legge di bilancio 2021, nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato.

ORE 12.45 - "La crisi sanitaria ed economica" legata alla pandemia da Covid-19 "può influire negativamente, oltre che sul numero dei decessi, anche sulla natalità. Quest'anno le nascite potrebbero calare, rispetto all'anno scorso, stabilendo il record minimo dall'unità d'Italia". Lo afferma l'Istat nel corso dell'audizione sulla legge di bilancio 2021, nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato. È ''legittimo ipotizzare che il clima di paura e incertezza, e le crescenti difficoltà di natura materiale (legate a occupazione e reddito) generate dai recenti avvenimenti orienteranno negativamente le scelte di fecondità delle coppie italiane''. Nel 2019, ricorda l'Istituto di statistica, i nati registrati in Italia sono stati 420 mila ''che già rappresentano un minimo mai raggiunto in oltre 150 anni di unità nazionale''. Nel 2020 i nuovi nati potrebbero scendere, secondo uno scenario Istat aggiornato sulla base delle tendenze più recenti, ''a circa 408 mila nel bilancio finale del corrente anno, recependo a dicembre un verosimile calo dei concepimenti nel mese di marzo, per poi ridursi ulteriormente a 393 mila nel 2021''.

ORE 12.30 - Parte domani, mercoledì 25 novembre, nella Parrocchia della Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo in piazza della Libertà nel quartiere Scampia, la seconda tappa dell'iniziativa "Il Tampone solidale e il Tampone sospeso", che dal centro di Napoli si trasferisce nella sua periferia.

ORE 12.20 - "E' chiaro una terza ondata Sars-CoV-2 sarà molto probabile, ma forse ne avremo anche una quarta o una quinta. Dobbiamo metterci in testa che con il coronavirus dovremmo convivere e non esserne terrorizzati. Abbiamo imparato a fare la diagnosi e riconoscerne i sintomi". Lo ha affermato all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e membro dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria.

ORE 12.10 - Il vaccino russo Sputnik V risulta efficace al 95 per cento contro il coronavirus nella terza fase di sperimentazione. Lo ha reso noto il Fondo di investimenti diretti russo (Rdif) che finanzia la ricerca condotta dall'Istituto Gamaleya.

ORE 11.41 - "Come nessun farmaco è efficace e sicuro al 100%, così non lo è un vaccino. Ma non possiamo perderci questa occasione. Quando le agenzie regolatorie avranno dato il via al vaccino anti-Covid, vorrà dire che avranno accertato che i livelli di sicurezza e di efficacia hanno raggiunto un valore assolutamente affidabile". Lo ha spiegato all'Adnkronos Salute, Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’ospedale Lazzaro Spallanzani.

ORE 11.21 - Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova ordinanza con cui si rinnovano le misure restrittive relative alla Provincia autonoma di Bolzano e alle Regioni Basilicata, Liguria e Umbria. L'ordinanza è valida fino al 3 dicembre 2020 - si legge in una nota del ministero - ferma restando la possibilità di nuova classificazione prevista dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2020.

ORE 10.58 - "Sono 962 i nuovi casi positivi registrati nelle ultime 24 ore in Toscana, su 11.813 tamponi molecolari e 3.245 test rapidi effettuati". Lo annuncia su Facebook il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, anticipando i dati del bollettino quotidiano sul coronavirus.

ORE 10.43 - "Le precedenti pandemie ci insegnano che i virus hanno un andamento a ondate, almeno fino a un vaccino o all'immunità di gregge, che consente di convivere con il virus. L'intensità di queste ondate però dipende da noi: se si riapre troppo per Natale, c'è il rischio della terza ondata dopo qualche settimana". Lo afferma all'Adnkronos Salute il virologo dell'Università degli studi di Milano Fabrizio Pregliasco, nei giorni del dibattito sulle possibili riaperture, dopo le chiusure per l'epidemia da Covid, in vista delle feste di fine anno.

ORE 10.16 - Galli: "Effetti vaccino tra 10 anni? Impossibile escluderli" (VIDEO)

ORE 10 - La Russia ha registrato 24.236 nuovi casi di coronavirus e 491 decessi. Si tratta ancora una volta del record giornaliero. "Nelle ultime 24 ore sono stati confermati 24.326 casi di Covid-19 nelle 85 regioni, compresi 5.230 casi asintomatici", ha riferito il centro russo responsabile per la lotta al virus, in dichiarazioni riportate dalla Sputnik. Con i nuovi dati, il totale delle infezioni in Russia è arrivato a 2.138.828, un aumento dell'1.2 per cento rispetto al giorno precedente, e a 37.031 vittime dall’inizio della pandemia. La maggior parte dei nuovi contagi sono stati rilevati a Mosca, con 5.838 casi, oltre ai 970 rilevati nella regione della capitale russa.

ORE 9.50 - Oltre 500 voli in partenza e quasi la metà di quelli in arrivo sono stati cancellati oggi all’aeroporto internazionale di Pudong, uno dei più trafficati della Cina, nel tentativo di Shanghai di tenere sotto controllo un focolaio locale di coronavirus. Più di 17.700 membri del personale dell’aeroporto, inclusi dipendenti di FedEx e Ups, riporta la Xinhua, sono stati testati da quando un piccolo cluster di casi nella città è stato collegato all'area cargo. Ora si pensa di fornire ai lavoratori ad altro rischio un vaccino sperimentale che la Cina già da luglio distribuisce a dipendenti statali, studenti internazionali e lavoratori essenziali diretti all'estero. Sono sette le infezioni originate nell’aeroporto questo mese, la maggior parte riscontrate negli ultimi giorni.

ORE 9.50 - I responsabili dei Laender tedeschi hanno concordato una proroga delle limitazioni agli incontri al chiuso o all'aperto per il periodo delle ferie. Tra il 23 dicembre ed il primo gennaio saranno dunque consentite riunioni tra appartenenti ad un nucleo famigliare e parenti o amici ad esso esterni con un massimo di dieci persone, esclusi i ragazzi al di sotto dei 14 anni. Questo accordo dovrà ora essere discusso con la cancelliera.

ORE 9.42 - Un bambino di 12 anni ha rischiato la vita per le complicanze determinate dall'infezione da coronavirus ma è stato salvato grazie il lavoro di una equipe multidisciplinare dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Ora, dopo quattordici giorni trascorsi in rianimazione e una degenza nel reparto di pediatria, il piccolo paziente ha potuto fare ritorno a casa, finalmente guarito.

ORE 9.19 - "Sarà un Natale di emergenza, non c’è ombra di dubbio. E’ inutile che ci giriamo in torno: tra regali, baci e abbracci in situazioni con anziani di 80-85 anni basta un solo positivo e si rischia una strage". Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, esclude categoricamente un Natale tradizionale in tempi di covid.

ORE 9.06 - Dopo gli annunci dei giorni scorsi, avanza anche la ricerca sul candidato vaccino tutto italiano contro Covid-19. ReiThera fa sapere infatti che il suo candidato vaccino Grad-Cov2 contro Covid-19 "è ben tollerato e induce risposta immunitaria nei soggetti sani di età compresa tra i 18 e i 55 anni". La Fase 1 - che valuta il candidato vaccino su 90 volontari sani - avanza ora nei soggetti più anziani, tra i 65 e gli 85 anni, ha reso noto l'azienda comunicando oggi l'aggiornamento sullo studio clinico di Fase 1 del suo candidato vaccino, attualmente in corso. Lo studio è stato disegnato ed è condotto in collaborazione con l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, e ha ricevuto finanziamenti dal Mur - ministero della Ricerca - e dalla Regione Lazio.

ORE 8.40 - Aumentano i casi di coronavirus in Germania, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 13.554 tamponi positivi e 249 decessi, mentre nel giorno precedente i contagi erano stati 10.864. Con gli ultimi dati diffusi dall'Instituto Robert Koch, sale a 942.687 il numero totale dei casi in Germania ed a 14.361 quello dei decessi provocati dal Covid.

ORE 8 - “Le feste di Natale saranno un momento di serenità auspicabile però è comunque un incontro a rischio, dobbiamo esserne consapevoli, il virus se ne frega dell’identità familiare”. Così Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato tecnico-scientifico, ai microfoni di ‘Moka’, Rai Radio 1. “Se vorremo replicare quanto fatto questa estate nella logica del ‘liberi tutti - ha aggiunto Miozzo - possiamo essere certi che a metà/fine gennaio saremo nel pieno della terza ondata della pandemia”.

ORE 7.30 - “Le vaccinazioni contro il Covid potrebbero cominciare tra il 12 e il 15 dicembre negli Usa ma anche in Italia. Questo però dovrebbe spingerci ad adottare subito con maggior serietà le misure per frenare i contagi. Quanto state facendo in Italia è giusto, ma forse bisognerà tenere chiusi bar e ristoranti, e passare il Natale a casa solo con i familiari stretti”. Lo dice alla Stampa Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases americano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza