cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 07:47
Temi caldi

Taiwan: aereo caduto, 12 i dispersi, pilota ha evitato strage

05 febbraio 2015 | 12.50
LETTURA: 3 minuti

Almeno 32 le vittime del disastro avvenuto mercoledì a Taipei. Secondo i media locali, l'ultima comunicazione alla torre di controllo è stata "Mayday, mayday. Flameout" (Ascolta). Il comandante salutato come un eroe: ha fatto di tutto per evitare una strage. Dal taxista 'sfiorato' da un'ala alla famiglia che ha cambiato posto: i miracolati del volo TransAsia

alternate text
(Xinhua)

Sono stati diffusi i dati di volo dell'aereo della TranAsia Airways che si è schiantato a Taipei, nell'isola di Taiwan, provocando la morte di almeno 32 persone. Lo ha dichiarato l'Authority taiwanese per l'aviazione specificando che le cause del disastro non sono ancora note. Secondo quanto hanno riportato i media locali, l'ultima comunicazione lanciata da uno dei piloti del velivolo alla torre di controllo è stata "Mayday, mayday. Flameout", ovvero lo spegnimento accidentale di un motore.

Alle indagini parteciperanno team di esperti provenienti da Francia e Canada, che ha fornito i motori per l'aereo. Una squadra è stata inviata anche dalla Cina, costantemente in contatto con le autorità di Taiwan per fare luce sulla tragedia.

Il volo TransAsia Airways GE235 ha lasciato l'areoporto Songshan di Taipei ieri mattina con 53 passeggeri e cinque membri dell'equipaggio a bordo, ma è precipitato in un fiume poco dopo il decollo. L'aereo ha evitato di colpire i grattacieli e le zone densamente popolate che erano sulla traiettoria del suo brevissimo volo e ha urtato un ponte prima di finire in acqua.

Proprio l'eccezionale manovra ha consentito di evitare una strage e il pilota, morto nell’impatto insieme al co-pilota, viene salutato come un eroe. "La situazione sarebbe stata molto più grave se si fosse schiantato contro il ponte o i fili dell'alta tensione. Ha fatto tutto quello che era nelle sue possibilità", ha detto il sindaco di Taipei Ko Wen-je, con la voce rotta dall’emozione.

Per tutta la notte le squadre di soccorso hanno continuato la ricerca dei corpi delle 12 persone che risultano ancora disperse. Quindici i sopravvissuti ricoverati in ospedale. A bordo c'erano 31 turisti cinesi: di questi 16 sono morti e 3 sono rimasti feriti.

- Dal taxista 'sfiorato' da un'ala alla famiglia che ha cambiato posto: i miracolati del volo TransAsia

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza