cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 22:51
Temi caldi

Aiuta la figlia ad uccidere il fidanzato e poi si sposa con lei

19 novembre 2019 | 16.39
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(AFP) - AFP

Aiuta la figlia ad uccidere il fidanzato e poi si sposa con lei. Larry Paul McClure, 55enne del West Virginia, ha confessato di essere il regista dell'omicidio del compagno di una delle sue figlie. McClure, riferisce Fox News, ha aiutato la 31enne Amanda Michellee le la 32enne Anna Marie ad uccidere John McGuire, fidanzato di Amanda.

Secondo la testimonianza di un agente, la vittima è stata stordita con una bottigliata, legata e strangolata a febbraio. Il cadavere dell'uomo è stato sepolto in un'area di proprietà della famiglia. Secondo la ricostruzione degli inquirenti -basata anche su una lettera di McClure inviata agli investigatori lo scorso 4 novembre- l'uomo e la figlia si sono quindi spostati in Virginia. Qui, si sarebbero sposati a marzo in una chiesa metodista, dove la ragazza si è presentata fornendo false generalità.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza