cerca CERCA
Venerdì 26 Febbraio 2021
Aggiornato: 08:46
Temi caldi

Ambiente, un bene comune.

20 gennaio 2021 | 11.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Milano 20 gennaio 2021)

Milano, 20 gennaio 2020 - Nuovo appuntamento con la rubrica InterVenti del Centro Studi Borgogna – martedì 26 gennaio, in diretta web alle ore 17.00 – dal titolo “Ambiente, un bene comune. Igiene Urbana e tutela del territorio” nel quale si discuterà del ciclo dei rifiuti urbani e verranno confrontati su scala nazionale i livelli di attuazione dei vari processi di raccolta, riciclo e smaltimento dei rifiuti.

A moderare l’incontro sarà Fabrizio Ventimiglia, Avvocato penalista e Presidente del CSB. Parteciperanno, in qualità di Relatori: Massimo Aiello (Business & Development ACEA AMBIENTE), Marinella Baldi (Avvocato), Renato Boero (Presidente Gruppo IREN Energia S.p.A.), Marco Cipriano (Direttore Osservatorio Servizi Pubblici Essenziali CSB), Graziana Comizzoli (Amministratore Caris Servizi S.r.l.), Federico Maurizio d’Andrea (Presidente Amsa S.p.A., Vice Presidente CSB), Pietro Pongiglione (Presidente AMIU Genova).

Con il Decreto Legislativo del 3 aprile 2006 n. 152 e la Legge 27 dicembre 2006 n. 296 si ipotizzava, in tutte le regioni d’Italia, il raggiungimento del 65% di raccolta differenziata da conseguire entro il 31.12.2012.

Ad oggi sono poche le Regioni che hanno conseguito lo standard previsto da suddetta legge. Differenziare non equivale a riciclare, l’obiettivo dell’economia circolare consiste nel recupero di materia secondaria per evitare di esaurire le materie prime. Per il recupero di materia secondaria sono necessari nuovi impianti, così come per lo smaltimento della materia residua. L’occasione del Recovery Fund non deve essere sprecata, sono necessari investimenti per realizzare nuovi impianti.

Occorre infine un profondo e significativo adeguamento delle normative che regolano il mercato dei rifiuti oggi condizionato anche da situazioni di vera e propria illegalità.

L’evento ci consentirà di analizzare il tema sotto ogni punto di vista, offrendo una panoramica quanto più completa possibile. Sarà possibile seguire la diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Centro Studi Borgogna.

A proposito di centro Studi Borgogna

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity.

Per informazioni alla stampa:

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza