cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 03:05
Temi caldi

Siria: appello partiti curdi, Barzani intervenga per salvare Kobane

30 settembre 2014 | 16.26
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Il presidente del Kurdistan iracheno, Massoud Barzani

Un appello al presidente del Kurdistan iracheno, Massoud Barzani, a intervenire a sostegno dei curdi siriani sotto l'attacco dello 'Stato islamico' (Is) nella città di Kobane è arrivato da 29 partiti e correnti politiche curde siriane. I gruppi chiedono a Barzani di inviare le sue forze nella località siriana a maggioranza curda, situata a nord di Aleppo, assediata su tre lati dai miliziani dell'Is che tentano di assumerne il controllo.

Gli attivisti hanno esortato Barzani ad agire per "salvare la città dall'incubo di una sua conquista da parte dell'Is". In una lettera aperta al presidente del Kurdistan iracheno, gli attivisti spiegano che "le unità di difesa del popolo che fanno capo al partito dell'Unione democratica curda", che ha formato un governo locale nell'area della Jazira siriana, "non sono in grado da sole di mantenere il controllo della città".

L'Is è infatti in possesso di "una consistente dotazione militare", oltre ad aver "preso il controllo di grosse basi militari in Siria e in Iraq". Quanto alla coalizione internazionale impegnata in Siria contro lo 'Stato islamico', "fino ad ora non ha cambiato nulla", hanno sostenuto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza