cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 11:38
Temi caldi

Arriva in Italia ‘Capillus’, il cappellino che combatte la calvizie con il laser

18 giugno 2014 | 14.57
LETTURA: 2 minuti

Attivato grazie a una piccola batteria portatile, interverrebbe in modo mirato nelle aree della cute soggette a diradamento o con follicoli indeboliti, creando una vasodilatazione del cuoio capelluto grazie alla radiazione luminosa dei diodi laser posizionati all’interno del cappellino. Il trattamento, circa 60 minuti al giorno, è indolore.

Ben 224 fasci di luce laser, irradiati direttamente sul cuoio capelluto, per combattere la calvizie. Il tutto concentrato in un anonimo cappellino con visiera da indossare per un’ora al giorno. Si tratta di ‘Capillus’, il copricapo nato negli Stati Uniti e da poco in commercio in Italia, progettato per aiutare in modo non invasivo le persone colpite da alopecia e usato per completare sia i trattamenti rigenerativi del capello, sia per contrastarne la caduta.

Attivato grazie a una piccola batteria portatile, ‘Capillus’ interverrebbe in modo mirato nelle aree della cute soggette a diradamento o con follicoli indeboliti, creando una vasodilatazione del cuoio capelluto grazie alla radiazione luminosa dei diodi laser posizionati all’interno del cappellino. Il trattamento, circa 60 minuti al giorno, è indolore.

L’uso di ‘Capillus’ - prescritto esclusivamente nei centri autorizzati, dietro consiglio e controllo medico - promette risultati visibili in appena tre mesi dalla prima applicazione, rinforzando nel corso del tempo i follicoli, attivando la ricrescita di capelli e rallentando o interrompendone il principio di caduta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza