cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 22:31
Temi caldi

Ascoli Piceno, aveva due ovuli di eroina nello stomaco, arrestato

21 giugno 2014 | 12.32
LETTURA: 2 minuti

In manette un 35enne tunisino senza permesso di soggiorno

alternate text

Un tunisino è stato fermato dagli agenti della squadra mobile di Ascoli Piceno a San Benedetto del Tronto e, portato in ospedale per un controllo, gli sono stati trovati nello stomaco due ovuli contenenti 113 grammi di eroina. G.K., 35enne tunisino senza permesso di soggiorno, è stato arrestato.

L'uomo, fermato alla fermata dell'autobus di San Benedetto del Tronto, sosteneva di essere di ritorno dall'ambasciata tunisina di Roma, ma la storia non ha convinto gli agenti perché a presso non aveva alcun bagaglio e in più era clandestino. È stato allora che, rafforzatosi il sospetto che stesse trasportando droga, gli investigatori hanno portato l'uomo, dietro autorizzazione del Pm dr.ssa Mara Flaiani, all'Ospedale Civile di Ascoli Piceno per vedere se avesse ovuli nello stomaco.

L'intuizione della Squadra Mobile è stata confermata dal ritrovamento di 2 ovuli contenenti in tutto 113 grammi di eroina, quantità che sul mercato avrebbe fruttato 12mila euro. Gli investigatori ritengono che G.K. sia un corriere delle organizzazioni malavitose Romane, sempre più interessate al mercato della droga rivierasco. L'uomo è stato portato alla casa circondariale di Marino del Tronto, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza