cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 08:16
Temi caldi

Astaldi cede impianto idroelettrico in Cile per 44 milioni di dollari

09 marzo 2017 | 13.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Astaldi ha sottoscritto un accordo per la cessione della propria partecipazione, pari al 27,30%, nella società concessionaria dell'impianto idroelettrico di Chacayes, a Pacific Hydro Chile, già proprietaria del restante 72,70% e controllata cilena del gruppo cinese Spic Overseas. La partecipazione ceduta dal Gruppo Astaldi è stata valutata in circa 44 milioni di dollari, comprensivi del prestito subordinato.

L'accordo prevede il closing dell’operazione entro il 31 marzo 2017, al termine dell’iter autorizzativo previsto. L'operazione è in linea con quanto previsto dal Piano strategico 2016-2020 di Astaldi.

Spic (State Power Investment Corporation) è una delle maggiori compagnie di stato cinese produttrice di elettricità, attiva anche all’estero in 35 Paesi nel mondo, tra cui il Cile. L'impianto idroelettrico di Chacayes, primo impianto totalmente eco-compatibile del Paese, è stato realizzato dalla stessa Astaldi nella Regione dell’Alto Cachapoal e ha una potenza di 110 megawatt.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza