cerca CERCA
Mercoledì 28 Luglio 2021
Aggiornato: 18:50
Temi caldi

AstraZeneca e seconda dose, Abrignani: "Cavie? Stupidaggine"

13 giugno 2021 | 10.47
LETTURA: 1 minuti

Il membro del Cts sul richiamo con un altro vaccino per gli under 60: "E' già stato fatto in tutto il mondo. Sappiamo che si può e che si tratta di vaccini estremamente sicuri"

alternate text
Foto Fotogramma

"Parlare di cavie è una stupidaggine". Lo dice Sergio Abrignani, membro del Comitato tecnico scientifico, in riferimento alle persone vaccinate con AstraZeneca che, dopo le indicazioni sulla somministrazione ai soli over 60, dovranno effettuare il richiamo con una seconda dose di un vaccino diverso.

"I vaccini ci hanno salvato la vita, non sono il problema, sono la soluzione", sottolinea Abrignani ai microfoni di Sky Tg24. "I vaccini a base di vettori virali ci hanno consentito di limitare i morti, gli effetti collaterali sono rarissimi e comunque abbiamo suggerito questo tipo di somministrazione sopra i 60 anni. Ora per gli under 60 già vaccinati con AstraZeneca devono essere usati altri vaccini, ma non è una sperimentazione. E' già stato fatto in tutto il mondo -rimarca il membro del Cts-. Sappiamo che si può e che si tratta di vaccini estremamente sicuri grazie a lavori già avviati all'estero. Stiamo cercando così di azzerare il rischio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza