cerca CERCA
Lunedì 27 Settembre 2021
Aggiornato: 14:16
Temi caldi

AstraZeneca seconda dose, Minelli: "Mix vaccini solo se anticorpi bassi"

14 giugno 2021 | 15.34
LETTURA: 1 minuti

"Potrebbe non essere affatto necessario, per molte delle persone che recentemente si sono vaccinate con AstraZeneca, sottoporsi a una seconda dose"

alternate text
(Fotogramma)

"Prima di somministrare un'eventuale seconda dose di vaccino" Covid-19 "diverso da quello inoculato con la prima puntura, verifichiamo il livello acquisito di protezione anticorpale. Perché, con risultati soddisfacenti, può non esserci alcun bisogno di ricorrere a un mix di vaccini differenti non solo per composizione, ma anche per modalità di intervento". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute Mauro Minelli, responsabile per il Sud della Fondazione italiana di Medicina personalizzate.

"Semmai - prosegue - sempre monitorando l'andamento nel tempo della risposta immunitaria post-vaccinale, decideremo di somministrare la seconda dose di vaccino, a quel punto necessariamente diversa dalla prima, nel momento in cui si sarà ridotta la carica anticorpale protettiva indotta dalla prima e unica somministrazione. Questo eviterà inedite miscele, perché nel frattempo si sarà esaurita l'azione stimolante sul sistema immunitario del primo vaccino somministrato".

"Potrebbe - suggerisce l'immunologo - non essere affatto necessario, per molte delle persone che recentemente si sono vaccinate con il prodotto di AstraZeneca, sottoporsi a una seconda somministrazione se, nel frattempo, dovessero avere sviluppato i fatidici anticorpi bloccanti il Sars-CoV-2".

Secondo Minelli, "c'è un razionale alla base di questo ragionamento. AstraZeneca nasce come vaccino monodose; si constatò poi che, in un discreto numero di persone, una sola somministrazione poteva non essere sufficiente a immunizzare adeguatamente il vaccinato e allora quel prodotto fu reimpostato con doppia somministrazione, potenzialmente in grado di fornire riscontri complessivi più soddisfacenti in termini di immunizzazione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza