cerca CERCA
Venerdì 03 Dicembre 2021
Aggiornato: 04:58
Temi caldi

Belgio: media, sventati diversi attacchi estremisti islamici

20 settembre 2014 | 11.14
LETTURA: 2 minuti

La procura belga ha sventato negli ultimi mesi diversi attacchi terroristici progettati da estremisti islamici tornati dalla Siria o da simpatizzanti dello Stato Islamico. Lo rivela il quotidiano l'Echo, citando fonti giudiziarie secondo i quali si trattava di piani per attentati paragonabili a quello del 24 maggio contro il Museo ebraico di Bruxelles, in cui sono state uccise quattro persone.

I sospetti implicati in questi piani di attentati sono stati arrestati e si trovano in carcere, aggiunge il quotidiano, secondo il quale le autorità belghe hanno scelto di mantenere il silenzio per non creare allarme fra la popolazione. Non sono stati forniti dettagli sugli attacchi sventati, sui quali sono ancora in corso le indagini. Si ritiene che almeno 400 belgi siano partiti verso la Siria per combattere a fianco degli jihadisti, 90 dei quali sono poi tornati in patria. Molti di questi vengono sorvegliati dalla polizia. Secondo una fonte citata dal quotidiano, almeno dieci di loro volevano compiere attentati.

Il presunto autore dell'attacco al museo ebraico, Mehdi Nemmouche, è un cittadino francese di origine algerina che ha combattuto in Siria con gli jihadisti. Arrestato a Marsiglia è attualmente in carcere in Belgio in attesa di giudizio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza